Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Sex and the City, l'autrice difende Kim Cattrall: "Rispetto la sua decisione"

L'autrice di Sex and the City, Candace Bushnell, ha difeso Kim Cattrall e la sua decisione di non partecipare al reboot della serie e inoltre ha ricordato il provino dell'interprete di Samantha Jones.

NOTIZIA di 16/01/2021

Candace Bushnell, autrice del romanzo di Sex and the City che ha ispirato l'omonima serie tv, ha difeso Kim Cattrall per la sua scelta di non prendere parte al reboot della serie e ha e ricordato il primo provino dell'attrice per il ruolo di Samantha.

Il 2021 è iniziato positivamente per i fan di Sex and the City che hanno accolto con estremo entusiasmo l'annuncio riguardante la produzione di un revival della celebre serie tv ideata da Darren Star, intitolato And Just Like That. A distanza di oltre un decennio, il pubblico avrà infatti l'opportunità di tornare a seguire le storie di Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker), Charlotte York (Kristin Davis) e Miranda Hobbes (Cynthia Nixon), tre delle quattro storiche protagoniste dello show. La quarta, Samantha Jones, non farà invece parte del revival, dopo che la sua interprete, Kim Cattrall, ha scelto di non tornare a ricoprire il ruolo che negli anni Novanta le ha donato la fama internazionale.

E mentre sui social sono sempre di più i fan che storcono il naso per questa assenza che rischia di snaturare la serie, l'autrice del romanzo Sex and the City ha voluto manifestare pubblicamente la sua stima nei confronti di Kim Cattrall, difendendo anche la sua scelta di girare le spalle al nuovo progetto. Intervenuta questa settimana su Page Six, Candace Bushnell ha infatti dichiarato: "Sai una cosa, penso che vada bene così. Kim è una donna adulta. Ha 64 anni e se ha preso questa decisione significa che ha avuto almeno dieci motivazioni valide per farlo, e quindi io la rispetto per questo".

Ricordiamo che, secondo quanto riferito finora, Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis guadagneranno 1 milione di dollari a testa per ciascun episodio girato. Bushnell ha inoltre augurato il meglio a Cattrall, dichiarando: "Kim dovrebbe essere felice e penso che lo sia. Immagino che il suo spirito sarà comunque presente e rappresenterà un'ispirazione che dà loro una possibilità di esplorare la sessualità in modi diversi".

Due giorni dopo, su Instagram, Candace Bushnell ha aggiunto: "Amo così tanto Kim... Grazie Kim, per il tuo grande contributo e per la tua brillantezza!". La scrittrice ha poi ricordato la prima volta che ha incontrato Kim nella sala d'attesa dell'ufficio del creatore dello show, Darren Star: "Non era sicura di voler interpretare la parte. Le ho spiegato chi fosse il personaggio, è entrata, ha letto la battuta ed è diventata la favolosa, stimolante e indimenticabile Samantha Jones. A proposito, Kim mi ha sempre detto che ero la sua ispirazione. Vuol dire che sono segretamente una Samantha e non una Carrie?".