Scrubs: un revival o un reboot in arrivo? "Lo faremo, ma non sarà un'intera stagione"

Nel corso dell'ATX TV Festival, il creatore di Scrubs e uno degli attori protagonisti della serie si sono domandati se sia meglio realizzare un revival o un film.

NOTIZIA di 06/06/2022

Quella per accedere al panel di Scrubs è stata una delle file più lunghe che l'ultima edizione dell'ATX TV Festival abbia riservato. Nel corso dell'incontro, il creatore dello show ha riflettuto sul suo futuro e sulle possibilità offerte da revival e film.

Come riportato da Deadline, ad aver preso parte alla reunion di Scrubs sono stati il creatore Bill Lawrence, gli attori Zach Braff, Donald Faison, Sarah Chalke, John C. McGinley, Judy Reyes e Neil Flynn. Lawrence ha iniziato dichiarando: "Siamo così felici di interessarvi ancora. Ci date un motivo eccellente per riunirci. Trascorrere del tempo insieme è davvero bello!".

La domanda immediata è stata la seguente: "Potrà mai esistere un revival o un film con il cast della serie originale?". Donald Faison ha risposto: "Ecco... Tutti noi vorremmo dare vita a un reboot... Ma non potrà mai essere un'intera stagione. Meglio un film che possa tenerci impegnati per qualche mese. Con tutto quello che sta facendo, è difficile che Bill possa liberarsi per diversi mesi. Quando avrà tempo, lo faremo".

Lawrence ha risposto: "Lo faremo perché le persone lo vogliono e perché a noi piace trascorrere tempo insieme". Un membro del pubblico ha chiesto cosa farebbero i personaggi oggi e Reyes ha risposto subito: "Penso che Turk e JD abbiano finalmente fatto coming-out". A questa dichiarazione, la sala è scoppiata a ridere.

Il cast ha anche parlato della possibilità di realizzare un musical. "Non so se ci sarà un musical di Scrubs, a meno che il cast non dica di volerlo fare", ha detto Lawrence. "Volete davvero sentire Sarah cantare? No, non lo volete".

Il cast della serie ha continuato a condividere ricordi. Ad esempio, la Reyes, che ha interpretato Carla Espinosa per otto stagioni, ricorda di aver chiesto agli sceneggiatori un cambio di ritmo per i suoi personaggi.

"Perché non mi scrivete battute? Voglio solo essere divertente", ha ricordato di aver chiesto agli autori dello show. Lawrence ha risposto: "Judy era la spina dorsale emotiva e drammatica dello show. Fin dall'inizio, ha reso tutto reale".

Judy ha aggiunto: "Una delle cose più belle di Bill è che sceglie ciò di cui scrivere a partire dalla vita reale. Bill e gli sceneggiatori ti danno quello che ti serve per essere un grande attore. Mi ha dato questa fantasia, quando perdo la testa, che era una delle mie preferite".