Scream: David Arquette commenta il destino di Dewey

In una nuova intervista David Arquette ha rivelato la sua reazione al destino di Dewey nel quinto capitolo della saga di Scream.

NOTIZIA di 12/04/2022

David Arquette, dopo molta attesa, ha commentato il destino di Dewey nel nuovo film di Scream, arrivato recentemente nelle sale di tutto il mondo.
L'attore ha interpretato il ruolo dello sceriffo fin dal primo capitolo della saga horror che ha mostrato Ghostface seminare morte e terrore.

Nel quinto film di Scream sono tornati in scena i protagonisti Neve Campbell, Courteney Cox e proprio David Arquette. Dewey, tuttavia, è l'unico dei tre a perdere la vita venendo accoltellato dall'iconico killer mentre sta difendendo il personaggio interpretato da Melissa Barrera.

L'attore, intervistato da Empire, ha ora commentato quanto accaduto ammettendo: "Non ne ho parlato molto, è una ferita ancora fresca. Non mi avevano avvisato quindi stavo leggendo il copione pensando 'Wow, Dewey ha delle scene molto belle questa volta!'".
David ha però capito molto presto il motivo: "E poi 'Oh, ecco perché!'. Dovevo metterlo giù, ho dovuto girarci intorno e in un certo senso affrontarlo. Avevo capito il motivo, e la reazione che avrebbe avuto nel pubblico".
Arquette ha quindi ammesso: "Per me è stata dura. Si è trattato di una serie di film che hanno fatto parte della mia vita, per 25 anni, quindi è stata una ferita profonda".

L'attore ha poi raccontato che girare la scena della morte dell'ex sceriffo è stato molto difficile e ha dovuto rimanere molto zen mentre è rimasto ricoperto di sangue finto per tutto il giorno. David ha quindi sottolineato: "Sono poi salito in macchina, ho guidato fino a casa, mi sono lavato via tutto il sangue ed era tutto finito".
Tra le persone che sono rimaste più sconvolte dal destino del personaggio c'è anche Courteney Cox che ha provato a convincere i registi a inserire una scena nel finale del film che lasciasse aperta la speranza che Dewey fosse sopravvissuto, ma la sua richiesta è stata respinta.