Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Scary Movie, Marlon Wayans: "I Weinstein tolsero a me e ai miei fratelli il controllo del franchise"

Scary Movie ha debuttato 20 anni fa nelle sale e Marlon Wayans ha svelato che i fratelli Wayans decisero di allontare lui e i suoi fratelli del franchise dopo due film.

NOTIZIA di 09/07/2020

Scary Movie compie 20 anni e Marlon Wayans ha ricordato il film con un'intervista in cui parla inoltre di Harvey e Bob Weinstein che lo hanno allontanato dal franchise, svelandone i motivi.
La commedia era stata prodotta e distribuita da Dimension Films, di proprietà della Miramax, e aveva incassato ben 157 milioni di dollari negli Stati Uniti a fronte di un budget di soli 19.

Marlon Wayans aveva co-scritto la sceneggiatura di Scary Movie e ne era un protagonista con suo fratello, Shawn, mentre alla regia c'era il loro fratello maggiore Keenen Ivory Wayans. I tre erano tornati sul set in occasione di Scary Movie 2, che aveva incassato 141 milioni di dollari, ma erano poi stati allontanati dal loro franchise a partire dal terzo capitolo.

Marlon ha spiegato: "Abbiamo letto la notizia che avrebbero realizzato Scary Movie 3 con altre persone la vigilia di Natale. Probabilmente avremmo potuto fare causa o qualcosa di simile, ma una parte di noi ha pensato 'Tutto quello che puoi fare è permetterci di creare qualcosa di nuovo'. Potevo scrivere un libro sull'intera situazione, onestamente. Ci devono ancora molti, molti soldi. Quello che ci hanno fatto è stato terribile".
La star ha aggiunto: "I Weinstein non sono le persone migliori o più gentili con cui lavorare. Sono un regime del male. Fanno ciò che vogliono come vogliono e può essere sgarbato e mancare di rispetto. Non potevamo raggiungere un accordo, era come se fosse 'Se non vuoi pagarci per le battute, affida il compito a qualcuno di diverso'".

Il produttore Bob Zenga ha inoltre aggiunto che ogni studio aveva rifiutato l'idea di realizzare Scary Movie tranne i Weinstein, ma che non avevano accettato il progetto perché convinti dallo script: "Volevano comprarlo perché prendeva in giro il loro franchise Scream. Non penso che volessero qualcuno di diverso nel cannibalizzare il loro film".