Robert Pattinson e Chris Evans, l’incontro tra Batman e Captain America a Toronto

Robert Pattinson e Chris Evans, rispettivamente Batman e Captain America, hanno posato per una foto al Festival di Toronto, dove entrambi presentavano i loro nuovi film.

NOTIZIA di 09/09/2019
The Lighthouse 2
The Lighthouse: Robert Pattinson in una delle prime immagini trapelate del film

Robert Pattinson e Chris Evans hanno posato insieme per una foto al Festival di Toronto. Una foto che vede riuniti Batman e Captain America, o meglio i due attori che li interpretano, e che è diventata virale.

Lo scatto è stato fatto durante la festa Must List, evento organizzato da Entertainment Weekly durante la kermesse canadese. Robert Pattinson si trovava a Toronto per la promozione di The Lighthouse, film horror già acclamato a Cannes lo scorso maggio, mentre Chris Evans era lì per Knives Out, il nuovo lungometraggio di Rian Johnson che omaggia il giallo classico alla Agatha Christie. I due sono anche legati da un progetto dove dovevano recitare insieme: The Devil All the Time, thriller psicologico che arriverà su Netflix nel 2020. Evans ha dovuto dare forfait a causa di una sovrapposizione di impegni, ed è stato sostituito dall'amico Sebastian Stan, interprete di Bucky Barnes nel Marvel Cinematic Universe.

Chris Evans Robert Pattinson Uskeuxd
Chris Evans e Robert Pattinson al Festival di Toronto 2019

Entertainment Weekly ha pubblicato la foto su Twitter con la didascalia "Captain America e Batman arrivano alla stessa festa", alludendo all'altro elemento comune nelle filmografie dei due attori: i supereroi. Chris Evans, infatti, è stato il volto di Steve Rogers nel franchise cinematografico della Marvel per quasi dieci anni, dal 2011 al 2019, e si è ufficialmente congedato dal ruolo con Avengers: Endgame, dopo dieci apparizioni nei vari film della saga (salvo un'eventuale apparizione come voce nella miniserie Marvel's What If...?). Robert Pattinson, dal canto suo, si appresta a diventare il sesto interprete di Batman in live-action per la Warner Bros: lo vedremo infatti nell'estate del 2021, nei panni di un Bruce Wayne più giovane dopo la versione attempata di Ben Affleck, in The Batman di Matt Reeves. L'annuncio è stato accolto in modo negativo da una parte dei fan del personaggio, dato che inizialmente doveva essere nuovamente Affleck a vestire i panni del vigilante di Gotham, ma è risaputo che lo scetticismo nei confronti delle scelte di casting per i film di supereroi (e per ruoli come Batman e Joker in particolare) sono la prassi all'interno della cerchia degli appassionati.