Mulan fa lievitare le sottoscrizioni a Disney+ del 70%

Nuovi dati confermano l'aumento delle sottoscrizioni a Disney+ del 70% in concomitanza con l'uscita del live action Mulan.

NOTIZIA di 09/09/2020

L'arrivo di Mulan su Disney+, seppur a pagamento, ha fatto lievitare le iscrizioni alla piattaforma streaming del 70%. Il tutto nonostante l'accoglienza non proprio calorosa riservata dalla critica al live action Disney e nonostante le polemiche sollevate contro il film da coloro che invitano al boicottaggio per motivi politici.

Mulan 12
Mulan: Yifei Liu in una scena del film

Sensor Tower ha svelato a Yahoo! Finance che i download di Disney+ sarebbero aumentati del 68% da venerdì 4 settembre a domenica 6 settembre a confronto con il weekend precedente. La app di Senson tower ha, inoltre, identificato un aumento del 193% negli utenti che spendono sulla piattaforma Disney+, evento da attribuire al prezzo di Mulan che è disponibile al costo aggiuntivo di 30 dollari negli USA.

Sensor Tower ha registrato, inoltre, che gli utenti hanno scaricato Disney+ il 79% in più il 3 luglio, giorno dell'uscita di Hamilton, questo numero, però, è attribuibile al fatto che in quel caso agli utenti non erano richiesti costi aggiuntivi per vedere il musical.

"Credo che una delle difficoltà stia nel modo in cui si misura il successo" ha dichiarato Jason Reed, uno dei co-produttori di Mulan. "Ci sono abituato. Martedì mattina apri i trade e leggi 100 milioni di dollari di apertura, e tutti sanno che ce l'hai fatta. In questo caso è diverso, non possiamo sapere il numero esatto di spettatori e di utenti che vedono il film."

Mulan: il boicottaggio al film Disney si espande, ecco i motivi