Elena Ferrante: Maggie Gyllenhaal dirigerà un film tratto da uno dei suoi libri

Maggie Gyllenhaal debutta alla regia con un film tratto da uno dei libri di Elena Ferrante, autrice de L'amica geniale: quale romanzo adatterà?

NOTIZIA di 09/09/2018
L'amica geniale: Gaia Girace e Margherita Mazzucco in una foto della serie
L'amica geniale: Gaia Girace e Margherita Mazzucco in una foto della serie

Da attrice a regista. Maggie Gyllenhaal è pronta per il debutto dietro la macchina da presa e dirigerà un adattamento di uno dei libri di Elena Ferrante, scrittrice italiana apprezzatissima anche negli Stati Uniti. E' l'attrice stessa a raccontarlo a The Wrap durante un'intervista in occasione del Toronto Film Festival.

Non si sa ancora quale libro verrà portato sullo schermo da Maggie Gyllenhaal che ha sottolineato come fare la regista abbia implicato "infrangere un muro dentro di me" ed è entusiasta di questa nuova esperienza: "Penso che mi piacerà dirigere" ha continuato. Già in passato due opere di Elena Ferrante erano apparse al cinema: L'amore molesto di Mario Martone e I giorni dell'abbandono di Roberto Faenza. Questa sarebbe la prima volta con un regista non italiano, anche perché la serie L'amica geniale, presentata all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, è diretta da Saverio Costanzo, pur essendo una coproduzione Rai-HBO-TimVision

Leggi anche: Recensione L'amica geniale: Il legame tra due bambine nella Napoli del dopoguerra

A proposito di Gyllenhaal, ricordiamo che di recente la star di Secretary è apparsa nella serie The Deuce accanto a James Franco.