Facebook

Luther "uscirà dalle strade di Londra", Idris Elba nelle prime foto del film

Idris Elba garantisce che, pur con sostanziali cambiamenti nel budget e nell'ambientazione, il mood della serie inglese tato amata dai fan non verrà alterato nel film di Luther.

Luther "uscirà dalle strade di Londra", Idris Elba nelle prime foto del film

I fan della serie poliziesca Luther attendono con ansia l'uscita del film che darà una fine alle disavventure del tormentato detective inglese interpretato da Idris Elba. Le prime foto del film diffuse da Empire anticipano che John Luther abbandonerà, almeno momentaneamente, le strade di Londra. Mentre una delle immagini vede il poliziotto all'interno di una galleria sotterranea, la seconda foto mostra Luther nel bel mezzo di un paesaggio innevato e selvaggio.

Per come la vede Idris Elba, portare Luther in un nuovo medium offre al suo detective la possibilità di addentrarsi ulteriormente nel personaggio:

"Sbucciamo la cipolla qui perché abbiamo avuto il tempo e le dimensioni per farlo. Dà anche a Neil Cross molto di più, sai, un nuovo terreno con cui giocare in termini di dove Luther può andare, come si comporterà nel uovo ambiente, qual è il paesaggio."

Luther 4: il ritorno del cavaliere depresso

E portare Luther fuori dal suo solito habitat apre a nuove opportunità: "Usciamo dalle strade di Londra, ci spostiamo un po' al di fuori. E questo è fantastico. Sembra che ora stiamo entrando in una fase diversa della vita di John Luther".

Anche se i confini si amplieranno, Idris Elba promette che il tono cupo e drammatico della serie TV sarà ancora presente: "È davvero pericoloso quando si passa dalla televisione al cinema per buttarci un sacco di soldi e per cambiare le caratteristiche dello spettacolo. Volevo assicurarmi che, pur avendo un budget maggiore, non distorcessimo troppo i parametri di Luther. Noi amplifichiamo l'azione e amplifichiamo la posta in gioco. Ma momenti come l'uomo sotto il letto della terza stagione? Questo non ti costa molti soldi. Quei momenti sono ancora intatti".