L'ultimo bacio, Stefano Accorsi sulla scena della litigata: "La coltellata è vera"

Stefano Accorsi, in occasione dell'uscita de L'Ultimo bacio su Netflix, ha voluto svelare ai propri follower su Instagram la verità sulla scena della litigata con Giovanna Mezzogiorno.

NOTIZIA di 25/10/2020

Stefano Accorsi ha svelato il dietro le quinte di una tra le scene madri del film L'ultimo bacio: la scena della litigata con Giovanna Mezzogiorno è più "vera" di quanto crediate, coltellata compresa!

Sul proprio profilo Instagram, Stefano Accorsi ha raccontato un retroscena di L'ultimo bacio, il primo film in cui ha recitato per Gabriele Muccino.

Per incuriosire i suoi fan che potranno ora vedere il film su Netflix, l'attore ha raccontato ai suoi follower che la scena madre della litigata con il personaggio interpretato da Giovanna Mezzogiorno, in realtà è il primo di quattro ciak.

Accorsi racconta che la ripresa girata in piano sequenza (scena diretta in un unico take, dall'inizio alla fine), ha incluso un coltello non previsto dal copione:

"Colgo l'occasione per raccontarvi una piccola storia legata a questo film", racconta Accorsi. "Già leggendo il copione pensavo che fosse un bellissimo film, poi abbiamo iniziato le prove con Gabriele Muccino e subito ci ha fatto capire a tutti noi attori che ci avrebbe richiesto tantissimo, dal punto di vista emotivo e del coinvolgimento anche fisico. Per Muccino il "qui e ora" è una cosa fondamentale. Nel film c'è una scena in cui io e Giovanna Mezzogiorno litighiamo, lei ha appena scoperto che le avevo mentito, è una scena molto coinvolgente di 3 minuti, con molto dialogo e molta energia."

"Mi raccomando, ci aveva raccomandato Muccino, quella scena dovete impararla come non avete mai imparato una scena prima d'ora, come se fosse una preghiera", ha continuato Accorsi. "quando siamo arrivati a girare quella scena, l'aspettativa era talmente alta, che abbiamo impostato i movimenti prima e poi l'abbiamo girata. Eravamo così presi e ansiosi quando ha iniziato a girare che a un certo punto Giovanna prende un coltello. Sembrava che in quel momento nessuno dei due sapesse che cosa dire, così lei ha ben pensato di darmi una coltellata, prendendomi la mano. Ma eravamo talmente nell'adrenalina del momento che siamo andati avanti ed è il primo ciak che abbiamo girato. Ne abbiamo girati quattro in tutto, forse 3, ma alla fine Muccino ha tenuto proprio quel primo ciak."