Killers of the Flower Moon: Martin Scorsese in trattative con Apple e Netflix

Martin Scorsese in trattative con Apple e Netflix, il regista cerca partner che lo aiutino a produrre e distribuire con Paramount il suo nuovo progetto, Killers of the Flower Moon.

NOTIZIA di 10/04/2020

Martin Scorsese avrebbe intavolato una trattativa con Apple e Netflix per la produzione e distribuzione del suo nuovo film, il preannunciato Killers of the Flower Moon. Il progetto, interpretato da Leonardo DiCaprio, è attualmente in fase di sviluppo presso Paramount che però potrebbe non coprire il budget necessario.

Martin Scorsese in sala doppiaggio per Shark Tale
Martin Scorsese in sala doppiaggio per Shark Tale

Killers of the Flower Moon dovrebbe costare più di 200 milioni di dollari così Paramount ha chiesto a Scorsese di cercare altri partner. Il regista avrebbe contattato anche Universal e MGM, ma Paramount preferirebbe un accordo che le permettesse di partecipare come finanziatore o distributore al progetto.

Basato sul libro true crime del 2017, Killers of the Flower Moon: The Osage Murders and the Birth of the FBI, il film sarà incentrato sui membri di una tribù di Nativi Americani dell'Oklahoma che, negli anni '20, furono al centro di un'indagine federale per una serie di omicidi avvenuti nella comunità. Killers of the Flower Moon vedrà il ritorno della star Robert De Niro, protagonista di The Irishman, a fianco di Leonardo DiCaprio.

The Irishman al cinema: 5 film di Martin Scorsese da rivedere

Dopo la felice partnership per The Irishman, Martin Scorsese potrebbe tornare a collaborare con Netflix, ma a quanto pare il regista avrebbe avuto contatti anche con Apple. Questa è la seconda volta che Paramount non riesce a sostenere le richieste finanziare di Scorsese dopo The Irishman, acquisito da Netflix dopo che il budget era lievitato fino ad arrivare a 173 milioni, cifra comunque inferiore del budget richiesto per Killers of the Flower Moon.