J.J. Abrams: HBO cancella la serie Demimonde per ragioni di budget

Dopo la rivalutazione del mega accordo tra Warner Bros. e Bad Robot, HBO non proseguirà con la nuova serie sci-fi di J.J. Abrams, Demimonde, per problemi legati al budget.

NOTIZIA di 08/06/2022

Warner avrebbe ufficialmente annunciato la cancellazione dell'ambizioso progetto seriale Demimonde, firmato da J.J. Abrams, Demimonde, per ragioni di budget. La decisione arriva dopo settimane di discussioni con Abrams, la sua società di produzione Bad Robot e Warner Bros. Television incentrate sul budget dello show. Come riportato da Deadline il mese scorso, gli studi del progetto, Warner Bros. Television e HBO, avevano cercato di frenare i costi, ma Bad Robot ha deciso di non arretrare sul budget proposto, che si dice fosse intorno ai 200 milioni di dollari, e ha respinto l'idea di un taglio dei costi.

J.J. Abrams al Comic-Con per presentare Il risveglio della forza
J.J. Abrams al Comic-Con per presentare Il risveglio della forza

Le fasi finali delle conversazioni su Demimonde si sono svolte sullo sfondo di una più ampia rivalutazione dell'enorme accordo tra la Bad Robot di J.J. Abrams e Warner Bros per film, TV, giochi e contenuti digitali mentre la nuova Warner Bros. Discovery sta riesaminando ogni aspetto dei beni che ha rilevato quando la fusione è stata completata nel mese di aprile.

Acquistata da HBO quattro anni fa con un ordine diretto per una serie, Demimonde è stato sviluppato e venduto nell'ambito del precedente accordo tra Warner Bros. e Bad Robot, ma era ancora in fase di pre-produzione quando la spina è stata staccata.

Star Wars: J.J. Abrams svela un dono ricevuto da Carrie Fisher

Scritta, prodotta e diretta da Abrams, la serie sci-fi Demimonde avrebbe dovuto essere la sua prima creazione televisiva da solista dopo Alias. Danielle Deadwyler avrebbe dovuto interpretare Olive Reed, che è stata strappata via da suo marito e sua figlia in un brutale incidente scientifico. La donna è costretta a svelare una cospirazione per ricongiungersi con la sua famiglia, ora persa in un altro mondo oscuro e distante. Kira Snyder, Rand Ravich e Far Shariat erano gli showrunner prescelti per il progetto.