It

2017, Horror

It: Burger King Russia chiede di bandire il film perché Pennywise somiglia troppo a... Ronald McDonald!

Non è la paura dei clown a spingere la Russia a invocare la censura per il film di Andy Muschietti, ma quella della pubblicità occulta.

It: Bill Skarsgård nel ruolo di Pennywise

La divisione russa di Burger King ha inviato una lamentela ufficiale al Federal Anti-Monopoly Service (FAS) chiedendo che It, felice adattamento del capolavoro di Stephen King, sia bandito dal paese. Cosa ha offeso così profondamente la compagnia da spingerla addirittura a invocare la censura per la pellicola?

A quanto pare la ragione starebbe nella somiglianza tra Pennywise e Ronald McDonald, clown simbolo dello storico rivale di Burger Kings, McDonald's. Secondo Burger King l'immagine di Pennywise rappresenterebbe una forma di pubblicità occulta che favorirebbe la catena di fast food rivale.

It di Stephen King: acquista il libro su Amazon a 7,99 euro!

"A preoccuparci non è il contenuto del film perché lo sceneggiatore e il regista hanno la loro visione creativa riguardo ogni personaggio" ha commentato la portavoce del FAS, aggiungendo di stare valutando se il film contenga o meno pubblicità occulta.

Qualche mese fa un video intitolato It - McDonald's Edition aveva fatto la sua comparsa su YouTube, contenendo alcune scene del film in cui Ronald McDonald compariva al posto di Pennywise.

It ha fatto il suo debutto in Russia il 7 settembre e finora ha incassato 14 milioni. Gli utenti dei social media russi hanno commentato sarcasticamente l'esposto di Burger King. "Credo che il capo di Burger King Russia avrebbe dovuto interpretare Pennywise" ha commentato un utente su Facebook.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

It: Burger King Russia chiede di bandire il film...

Mostra i vecchi commenti

It: su un sito le fantasie sessuali e le confessioni hot su Pennywise
It supera L'esorcista e diventa l'horror che ha incassato di più nella storia