Interceptor - Mad Max: Mel Gibson si presentò al provino con la faccia piena di lividi

Secondo il regista del film Mel Gibson si presentò al provino di Interceptor - Mad Max con la faccia piena di lividi a causa di una rissa.

NOTIZIA di 29/04/2021

Mel Gibson si presentò al provino di Interceptor - Mad Max con la faccia piena di lividi anche se in realtà non era affatto interessato all'audizione: non era lì per leggere una parte, stava semplicemente accompagnando sua sorella che avrebbe dovuto recitare nella pellicola di George Miller.

Mel Gibson in una scena di Interceptor
Mel Gibson in una scena di Interceptor

La sera prima Mel aveva fatto a botte in un bar e la sua faccia, secondo l'attore stesso, sembrava 'una zucca presa a calci'; un addetto alla produzione lo notò e gli disse di tornare per fare un provino entro tre settimane visto che sul set avevano bisogno di comparse che assomigliassero a dei 'malconci scherzi della natura'.

Dopo tre settimane Gibson si ripresentò, le sue ferite erano guarite e non fu riconosciuto nessuno. Il regista, sbalordito dal suo aspetto e dalla sua audizione, gli chiese di leggere per una parte. Quel giorno Gibson ottenne il ruolo del protagonista, Max Rockatansky, che lo rese immediatamente famoso a livello mondiale.

[img id=401290 pos=r

Interceptor - Mad Max, malgrado il basso costo di produzione e il fatto che Mel Gibson fosse un esordiente sconosciuto, riscosse un enorme successo diventando la prima pellicola di una serie seguita da: Interceptor - Il guerriero della strada (1981), Mad Max oltre la sfera del tuono (1985) e Mad Max: Fury Road (2015). Furiosa, il preannunciato prequel del quarto capitolo, verrà girato in Australia e arriverà nei cinema nel 2023.