Il potere del cane, Benedict Cumberbatch sugli attori etero che interpretano gay: "Ci abbiamo pensato a lungo"

Benedict Cumberbatch, star de Il potere del cane di Jane Campion, affronta il tema spinoso degli attori etero che interpretano ruoli gay.

NOTIZIA di 06/09/2021

Dopo il passaggio in concorso a Venezia 2021, Benedict Cumberbatch è pronto a commentare uno dei temi che serpeggiano ne Il potere del cane, la scelta di far interpretare ruoli gay ad attori etero.

Il Potere Del Cane 5 Atyn0Mo
Il potere del cane: Benedict Cumberbatch in un momento del film

Ne Il potere del cane, adattamento dell'acclamato romanzo omonimo di Thomas Savage, Benedict Cumberbatch interpreta Phil, spietato allevatore di bestiame del Montana, che sviluppa un interesse proibito per Peter (Kodi Smit-McPhee), il figlio di una vedova (Kirsten Dunst) che si trasferisce nel ranch dopo aver sposato suo fratello (Jesse Plemons).

"Sono molto sensibile alla rappresentazione, alla diversità e all'inclusione", ha spiegato Cumberbatch a Yahoo Entertainment. "Uno dei punti chiave del lavoro era l'idea che in questo mondo, con questo personaggio specifico, c'era molto di privato, nascosto alla vista".

Il Potere Del Cane 15
Il potere del cane: Benedict Cumberbatch e Jesse Plemons in sella

Mentre i dettagli dell'identità sessuale di Phil sono avvolti nell'ambiguità, Cumberbatch ha interpretato un personaggio gay nel 2014 nei panni del tormentato matematico Alan Turing in The Imitation Game. In virtù di quell'esperienza, conosce bene il dibatti sulla possibilità di far interpretare ruoli gay ad attori etero:

"Non è stato fatto senza pensarci. Mi sento anche un po' come se... perché questi sentimenti devono essere resi pubblici? Dobbiamo spiegare tutti i nostri momenti privati ​​nella nostra storia sessuale? Non credo. Mi fido del giudizio di Jane Campion che ci ha scelti per questi ruoli".

Jane Campion: "#MeToo è stata la fine dell'apartheid per le donne"

Qui trovate la nostra recensione de Il potere del cane. Per creare la chimica necessaria tra i suoi attori, Jane Campion ha organizzato un raduno di due settimane facendo fare loro una serie di esercizi mentre erano nei personaggi. Come ricorda Cumberbatch:

"Ovviamente abbiamo chiacchierato e ci siamo conosciuti, Ma tra di noi sono rimasti alcuni piccoli segreti. Quando si parla di sottotesto e non detto, ovviamente vuoi che il pubblico ti segua. Vuoi che credano a ciò che vedi, ma vuoi anche che siano loro a scoprirlo."

Il potere del cane sarà disponibile su Netflix dal 1 dicembre.