Il miglio verde: Tom Hanks rimase nel personaggio anche in presenza di Stephen King

Durante le riprese de Il miglio verde Tom Hanks rimase costantemente nel suo personaggio, anche quando Stephen King visitò il set.

NOTIZIA di 03/05/2021

Tom Hanks decise di rimanere nel personaggio di Paul Edgecomb per l'intera durata delle riprese de Il miglio verde, perfino ogni volta che Stephen King, l'autore del romanzo da cui si ispira la sceneggiatura della pellicola, visitò il set, scherzando e facendo domande agli altri attori.

Una scena de Il miglio verde
Una scena de Il miglio verde

King chiese a Tom se gli sarebbe piaciuto sedersi per gioco sulla sedia elettrica ma Hanks rifiutò rispondendo: "Non posso, io devo gestire il braccio della morte, mi dispiace deluderla signor King ma il capo di questa sezione non fa cose del genere".

Stephen dichiarò, prima ancora dell'inizio delle riprese, di aver immaginato Hanks nel ruolo del protagonista e fu felicissimo di apprendere che Frank Darabont, il regista del film, aveva intenzione di ingaggiare Tom. L'attore americano originariamente avrebbe dovuto interpretare anche l'anziano Paul Edgecomb, ma il trucco e le protesi facciali all'epoca non erano ancora abbastanza credibili e così fu scelto un altro attore per la parte.

8B29A87A36708B7Ad7545A5Dbf9Cf180
Il miglio verde: una scena del film

Su Rotten Tomatoes il film ha un indice di gradimento del 78% sulla base di 134 recensioni, con una valutazione media di 6,83 / 10. Il consenso critico del sito web afferma: "Sebbene la pellicola sia molto lunga è indubbiamente un'esperienza coinvolgente ed emotivamente potente."

Il critico cinematografico Roger Ebert ha dato al film 3 stelle e mezzo su 4, dichiarando: "Il miglio verde dura più di tre ore e io, a differenza di altri colleghi, ho apprezzato questo aspetto perché ci permette di sentire il passare dei mesi e degli anni all'interno di una prigione. Il film racconta una storia con inizio, metà e fine, personaggi vividi, umorismo, indignazione e grande emotività. Degne di nota anche la regia di Darabont e la performance di Tom Hanks."