Il caso Weinstein: Woody Allen commenta le accuse contro il noto produttore!

Woody Allen ha rilasciato delle dichiarazioni in merito allo scandalo Weinstein che in questi giorni sta sconvolgendo Hollywood e il mondo intero.

Un'immagine di Woody Allen: A Documentary

A commentare il caso Weinstein che continua a scuotere Hollywood si aggiunge anche Woody Allen. Il noto regista e sceneggiatore ha dichiarato di essersi sentito rattristato venendo a conoscenza delle molteplici accuse di aggressione sessuale mosse contro Harvey Weinstein, il noto produttore ex-capo della Weinstein Company e della Miramax. Allo stesso tempo però Allen mette in guardia da una possibile caccia alle streghe.

Leggi anche: Il Caso Weinstein, lo scandalo segreto che può cambiare per sempre Hollywood!

Woody Allen che ha lavorato con Weinstein per diversi film ha dichiarato: "Tutta questa storia di Harvey Weinstein è davvero orribile per ogni persona coinvolta. Tragica per tutte le povere donne che hanno dovuto affrontare una situazione simile e triste per Harvey che si è rovinato così la vita. Non ci sono vincitori." Il regista ottantaduenne ha continuato dichiarando: "Spero che questa situazione porterà maggior interesse verso l'argomento, ma non deve condurre ad una caccia alle streghe. Non vorrei che le cose precipitassero creando un clima alla Salem dove ogni uomo che fa l'occhiolino ad una donna in ufficio deve chiamare un avvocato per difendersi. Anche questo non sarebbe giusto. Ma di certo da questa storia speriamo almeno di ricavarne un beneficio per il futuro invece che solo una tragica o triste situazione!"

Diane Keaton con Woody Allen in Manhattan

Woody Allen afferma di non aver mai sentito prima denunce ufficiali su un comportamento simile da parte del produttore. "Nessuno è mai venuto da me raccontandomi storie spaventose con serietà" - dice Allen - "E non credo lo avrebbero fatto, perchè non ne ero interessato. Ero concentrato a fare i film. Invece quel che si sente sono milioni di voci di corridoio. Alcune di loro si rivelano essere vere mentre molte sono solo storielle su quell'attore o quell'attrice."

Intanto è di poche ore fa la notizia dell'espulsione di Harvey Weinstein dall'Academy of Motion Picture Arts and Science mentre Sallie Hofmeister, la portavoce del produttore, ha ufficialmente dichiarato che "qualsiasi accusa di rapporto sessuale non consensuale viene respinta dal signor Weinstein."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Il caso Weinstein: Woody Allen commenta le accuse...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Bjork, attacco durissimo a von Trier: "molestata e umiliata"
Harvey Weinstein: le reazioni di Rose McGowan, Lena Dunham e Asia Argento dopo le scuse del produttore