Il signore degli anelli - La compagnia dell'anello

2001, Fantastico

II Signore degli Anelli: Amazon produrrà più stagioni della serie e svilupperà potenziali spinoff

Il debutto sugli schermi degli episodi ambientati nel mondo creato da Tolkien è previsto per il 2020.

Cate Blanchett regala la sua bellezza ad una magnetica Galadriel

E' stata Amazon a conquistare i diritti televisivi della serie tratta dai romanzi scritti da J.R.R. Tolkien. Il signore degli anelli arriverà quindi sul piccolo schermo e potrà contare su un impegno da parte della piattaforma di streaming che prevede la realizzazione di più di una stagione dello show, che avrà nuovi protagonisti e racconterà storie inedite rispetto a quelle già conosciute e amate dai fan, ed è prevista la possibilità di produrre degli spinoff.
L'adattamento sarà realizzato da Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema.

Leggi anche: Speciale Il signore degli anelli: 15 anni dopo, la via prosegue senza fine

Sharon Tal Yguado, responsabile dei contenuti originali di Amazon, ha dichiarato: "Il signore degli anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l'immaginazione di generazioni di fan attraverso la letteratura e il cinema. Siamo onorati di poter lavorare con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line su un progetto così emozionante e siamo entusiasti di poter portare tutti i fan de Il Signore degli Anelli in un nuovo, epico viaggio nella Terra di Mezzo".

"Siamo molto felici che Amazon, con il suo impegno a lungo termine nell'ambito della letteratura, ospiterà la prima serie TV in più stagioni de Il Signore degli Anelli" ha affermato Matt Galsor, portavoce di Tolkien Estate and Trust e HarperCollins. "Sharon e il team degli Amazon Studios hanno idee fantastiche per portare sullo schermo storie inesplorate e basate sugli scritti originali di J.R.R. Tolkien"

Leggi anche: + La nonna prega per anni una statuetta del Signore degli Anelli: credeva fosse Sant'Antonio

Opera letteraria di fama mondiale e vincitrice degli International Fantasy Award e del Prometheus Hall of Fame Award, nel 1999 il romanzo de Il Signore degli Anelli è stato nominato dai clienti Amazon come il libro preferito del millennio e, nel 2003, dal programma della BBC The Big Read come il romanzo più amato di tutti i tempi in Gran Bretagna. Gli adattamenti cinematografici di New Line Cinema e del regista Peter Jackson, hanno guadagnato in tutto a livello mondiale una somma pari quasi a 6 miliardi di dollari e un totale di 17 premi Oscar, tra cui anche l'Oscar al miglior film.

Il debutto della serie è previsto su Prime Video nel 2020.

Se vuoi seguire questa e altre serie, oltre a film ed altre novità in streaming iscriviti ad Amazon Prime, i primi 30 giorni sono gratuiti!

II Signore degli Anelli: Amazon produrrà più...

Mostra i vecchi commenti

Il Signore degli Anelli, Andy Serkis: "Inizialmente avevo rifiutato il ruolo di Gollum"
Il Signore degli Anelli: il 25% dei giovani finge di aver letto il romanzo di Tolkien