George Clooney su Grey's Anatomy e ER, tra record e possibili ritorni

George Clooney ritornerà mai sul set di ER? Grey's Anatomy batterà davvero il record delle puntate dei medical drama? Ecco la divertente intervista all'attore!

NOTIZIA di 13/02/2019

Diciannove anni dopo l'addio di Doug Ross alla serie ER - Medici in prima linea, George Clooney sta per tornare in tv! Il suo Catch-22 arriverà tra poco su Hulu, ma l'attore americano non ha escluso un suo interesse nel ritorno nelle corsie degli ospedali... almeno per battere Grey's Anatomy!

E.R. - Medici in prima linea: George Clooney e Anthony Edwards in una scena
E.R. - Medici in prima linea: George Clooney e Anthony Edwards in una scena

Il nuovo progetto del premio Oscar per Syriana si chiama Catch-22, una miniserie in sei episodi basata sull'omonimo libro di Joseph Heller del 1961, e durante la presentazione degli episodi alla TV Critics' Association, George Clooney ha scoperto che Grey's Anatomy potrebbe battere proprio ER come medical drama più longevo della tv:

"Lo sapevo e non può succedere. Dobbiamo rimettere tutto in piedi e girare altri episodi! Secondo voi è una buona idea fare un reboot? Mi sa che ora potrei interpretare solo un paziente!"

Più avanti nella stagione andrà in onda l'episodio che sancirà il sorpasso di Grey's Anatomy, per il quale la troupe ha organizzato anche una grande festa. Clooney, dopo aver lodato ER per aver lanciato lui e altri attori "nella stratosfera", ha dichiarato che il suo ritorno in tv non è avvenuto per voler tornare sul piccolo schermo, ma unicamente per il tipo di progetto. Poi ha scherzato sul fatto di indossare una particolare divisa:

"Non mi interessa il medium, davvero. Mi interessa solamente la qualità del lavoro che vado a fare. Voglio lavorare bene. Come attore, a parte per il costume di Batman, indossare un vestito particolare ti aiuta a entrare nel personaggio. Peccato che in quel caso non ci fossero i capezzoli in evidenza."

La trama della miniserie Catch-22 racconta la storia del giovane aviatore John Yossarian durante la Seconda Guerra Mondiale. Il suo vero problema, più ancora che i nemici, sono i suoi stessi superiori, che continuano ad aumentare il numero di missioni in volo da completare prima di poter ottenere il congedo e tornare a casa. Un modo per evitare di dover combattere ancora ci sarebbe e Yossarian vorrebbe provarci. Per riuscirci, però, il giovane finirebbe per incappare nel paradossale Comma-22, che stabilisce che chi è pazzo può chiedere di essere esentato dalle missioni di volo, ma nel momento stesso in cui fa tale richiesta, dimostra automaticamente di non essere pazzo, perché solo un pazzo vorrebbe continuare a volare quelle missioni.