Fast & Furious 6: ecco perché la Gisele di Gal Gadot è morta

Il personaggio di Gisele, interpretato da Gal Gadot nella saga di Fast & Furious, è morta prematuramente nel sesto capitolo, ecco svelato il perché.

NOTIZIA di 04/05/2020

In Fast & Furious 6 Gisele, interpretata da Gal Gadot, muore per salvare la vita ad Han, sorprendendo i fan che pensavano di rivederla anche nei capitoli successivi, ma perché?

Fast & Furious 6: Gal Gadot in una scena d'azione del film
Fast & Furious 6: Gal Gadot in una scena d'azione del film

La brillante interpretazione di Gal Gadot nel ruolo di Gisele è stato uno dei motivi per cui la morte prematura del suo personaggio è giunta inaspettata, tanto che il pubblico è rimasto scioccato quando la donna è precipitata dall'aereo per salvare Han dagli scagnozzi di Owen Shaw. Shock aggravato dopo che il fratello di Shaw, Deckard (Jason Statham), fece schiantare la macchina di Han che morì nella scena dei titoli di coda, rendendo inutile il sacrificio di Gisele. A quanto pare, secondo Screenrant, la morte di Gisele è stata causata dal fatto che Gal Gadot non era ancora la superstar che è poi diventata negli anni successivi, grazie al suo ruolo in Wonder Woman.

Sicuramente, la sua potente interpretazione e il suo background nelle forze di difesa israeliane l'hanno aiutata a sviluppare il suo personaggio come un membro principale del cast, introdotto in Fast and Furious - Solo parti originali, ma tutto questo non era abbastanza per garantirle un posto fisso nella squadra in continua crescita.

I fan hanno sperato in un suo ritorno in Fast & Furious 10, che arriverà nel 2021 e vedrà di nuovo alla regia Justin Lin, in quanto nei nuovi contenuti promozionali è stato annunciato il ritorno di Han, anche se non si sa ancora in quali vesti. Ma, dalle notizie avute fin ora non sembra che Gal Gadot tornerà nel franchise, a meno che non ci sia qualche sorpresa dell'ultimo minuto.

L'atteso nuovo capitolo della saga sarebbe dovuto arrivare quest'anno, ma l'uscita è stata rimandata ad aprile 2021.