Elvis, Baz Luhrmann: "Il mio biopic è come un film su un supereroe"

Il regista di Elvis, Baz Luhrmann, paragona il suo lavoro biografico sul re del rock Elvis Presley a un film su un supereroe.

NOTIZIA di 27/04/2022

Il regista di Elvis, Baz Luhrmann, ha definito il suo biopic sulla vita leggendaria del musicista e icona culturale Elvis Presley, un film su un supereroe.

Elvis 2
Elvis: Austin Butler in una scena

Elvis, che debutterà in prima mondiale in concorso al Festival di Cannes 2022, racconterà aspetti della vita leggendaria del musicista e icona culturale Elvis Presley, interpretato da Austin Butler. Dopo aver sorpreso il pubblico con il primo teaser trailer all'inizio di quest'anno, Elvis ha creato molte aspettative nei fan dell'icona del rock. Aspettative ulteriormente alimentate dagli ultimi commenti di Luhrmann.

Come riferisce ComicBook.com, nel corso del panel Warner Bros. al CinemaCon 2022, Baz Luhrmann ha spiegato il suo approccio a Elvis e al suo ruolo nell'arazzo culturale d'America anticipando:

"Ascolterete i suoi classici. Vedrete la storia di Elvis, che abbiamo anche tradotta per una generazione più giovane. Penso che sia un po' come un film su un supereroe. Perché in realtà Elvis è una specie di supereroe originale. Proviene dalla povertà, ma con i suoi poteri arriva talmente in alto, trova la sua kryptonite e anche l'amore. E poi si conclude con un bellissimo, potente finale da tragedia".

Il regista prosegue: "Adoro i film biografici, ma questo non è proprio un film biografico, giusto? Per me parla davvero dell'America degli anni '50, '60 e '70. E se vuoi parlare dell'America degli anni '50 e '60 e '70 al centro della cultura, in tutti i suoi aspetti, è presente una figura come Elvis Presley. Come Shakespeare prenderebbe un personaggio storico come un re per esplorare un grande tema, o così come un film come Amadeus non parla davvero soltanto di Mozart. Ciò di cui parla questo film è l'America in quelle tre epoche: Elvis il ribelle, Elvis l'attore più pagato a Hollywood, ed Elvis la leggenda vivente, l'icona intrappolata in quell'hotel a non più di 10 minuti da qui, da un uomo chiamato Colonnello Tom Parker. Ma Elvis è al centro di tutto".

Elvis, il verdetto di Priscilla Presley su Austin Butler: "Non prendetelo come un insulto, ma..."

A interpretare il Colonnello Tom Parker, l'ambiguo manager di Elvis Presley, sarà la star Tom Hanks. Helen Thomson e Richard Roxburgh saranno Gladys, la madre di Elvis, e Vernon, il padre. Olivia DeJonge interpreterà Priscilla Presley. Con loro nel cast Luke Bracey, Natasha Bassett, David Wenham, Kelvin Harrison Jr. nel ruolo dell'icona del blues B.B. King, Xavier Samuel e Kodi Smit-McPhee che sarà il padre del country Jimmie Rodgers.