Dune, Kyle MacLachlan sulla distribuzione in streaming del film: "È scoraggiante"

L'attore Kyle MacLachlan ha commentato la scelta di distribuire il film Dune nelle sale e in contemporanea in streaming, esprimendo il proprio disappunto.

NOTIZIA di 02/04/2021

Dune, il nuovo film diretto da Denis Villeneuve, arriverà in contemporanea in streaming e nelle sale americane e Kyle MacLachlan ha ora commentato la situazione, non nascondendo il proprio disappunto.
Il progetto è un nuovo adattamento cinematografico dei romanzi scritti da Frank Herbert e ha come protagonista il giovane attore Timothée Chalamet.

Timothee Chalamet Rebecca Ferguson Dune
Timothee Chalamet e Rebecca Ferguson in una delle prime immagini del film Dune

Kyle MacLachlan, protagonista del lungometraggio del 1984, ha dichiarato a Seattle Times parlando di Dune: "Penso che la distribuzione in contemporanea sia in un certo senso l'onda del futuro".
L'attore ha ammesso: "È però scoraggiante perché un film come quello va visto sul grande schermo".

MacLachlan, mesi fa, aveva ammesso di attendere con curiosità la nuova versione del progetto: "Non vedo l'ora di vederlo. Penso che Denis Villeneuve sia un regista meraviglioso e ha messo insieme un cast davvero fantastico. Ho amato i libri fin da quando li ho letti per la prima volta quando avevo credo 15 anni, quindi nel 1972-73. E sono ancora un fan, in particolare del primo libro. Penso sia uno dei miei romanzi preferiti, se non addirittura il mio libro preferito di sempre. Lo leggo quasi ogni anno. Quindi ho una prospettiva diversa rispetto a David Lynch, ovviamente, e penso che il libro sia così ricco e i rapporti siano così interessanti che ci sono così tanti modi di interpretarlo. Non vedo l'ora di scoprire cosa ha realizzato Villeneuve".

Il protagonista del film diretto dal regista canadese Denis Villeneuve, in arrivo nelle sale americane a dicembre è Timothée Chalamet nel ruolo di Paul Atreides, mentre i suoi genitori avranno le fattezze di Oscar Isaac e Rebecca Ferguson. Al fianco del giovane attore vedremo anche Zendaya Coleman, Jason Momoa e Josh Brolin, mentre i cattivi saranno Stellan Skarsgård, Dave Bautista e David Dastmalchian. Presenti nel cast anche Javier Bardem e Charlotte Rampling.