Drew Barrymore ricorda "la corsa della sua vita" sulla moto di Keanu Reeves quando aveva 16 anni

Drew Barrymore e Keanu Reeves si sono incontrati per la prima volta sul set del film tv Il fantastico mondo dei giocattoli nel 1986; quando l'attrice aveva 16 anni il collega l'ha portata a fare un giro indimenticabile sulla sua moto.

NOTIZIA di 23/12/2021

L'amicizia tra Drew Barrymore e Keanu Reeves ha radici lontane nel tempo. La star di Matrix Resurrections è stata ospite al The Drew Barrymore Show martedì scorso, e nell'occasione la padrona di casa ha ricordato un indimenticabile giro sulla moto dell'attore, quando aveva 16 anni, che ha definito "la corsa della mia vita".

Drew Barrymore e Keanu Reeves si sono incontrati per la prima volta nel 1986, sul set del film tv Il fantastico mondo dei giocattoli. All'epoca, Barrymore aveva solo 11 anni. In seguito sono rimasti in contatto e Keanu Reeves è rimasto senza dubbio impresso alla collega.

"Posso riferire un ricordo che ho con te?" ha chiesto Drew Barrymore a Reeves nello show. "Ero in questo club ed era il mio sedicesimo compleanno e sei entrato - questo è il ricordo che ho, se hai qualcosa da aggiungere o cambiare per favore fammelo sapere - sei entrato, mi hai afferrato la mano e mi hai portato fuori dal locale, mi hai fatto salire sulla tua moto per la corsa della mia vita."

Siberiascena
Siberia: Keanu Reeves in una scena del film

L'attrice ha proseguito: "Mi sono sentita così libera, ero un essere umano così libero. Ed è stato proprio il momento in cui ricordo di aver amato la vita e di essermi sentita così felice. Tienilo così caro perché più invecchiamo, più è difficile arrivare a quella sensazione."

Un sorridente Keanu Reeves ha chiesto a Drew Barrymore i dettagli mentre sembrava cercare di ricordare il momento, chiedendo: "In quale club eravamo?"

L'attrice ha specificato: "Credo che fosse sulla Third Street a Los Angeles. E poi penso che siamo decisamente decollati dalla Third, abbiamo girato per un po' e poi siamo tornati indietro e io sono rientrata. Non ricordo se mi hai seguito o no."

Keanu Reeves: 20 teneri racconti dei fan che vi faranno sciogliere

Reeves ha commentato: "Se eravamo nella Third Street... oh wow, probabilmente siamo andati veloci".

Poi ha proseguito: "Andare in moto è elettrizzante, c'è un senso di libertà. Ho provato la stessa sensazione quando ho deciso di fare l'attore. Quella sensazione di essere liberi era il gioco. È stato divertente vivere il momento. Adoro quello che succede dopo che qualcuno dice 'Azione'. Siamo nel momento. Ci siamo preparati a lungo, e abbiamo il nostro passato e la nostra storia e ciò che stiamo cercando di raccontare, ma quel momento in cui sentiamo 'azione' è davvero divertente. Sono davvero grato di poter avere una carriera in qualcosa che amo, e una cosa semplice".