Deadpool: Ryan Reynolds celebra il quinto anniversario con la lettera "perduta" a un fan

Ryan Reynolds ha celebrato il quinto anniversario di Deadpool con un'esilarante lettera di risposta a un fan andata perduta in cui ironizza su quanto accaduto in questi anni.

NOTIZIA di 15/02/2021

Lo scorso sabato, Ryan Reynolds ha celebrato il quinto anniversario di Deadpool condividendo sui social la lettera di un fan scritta nel 2016, poco dopo l'uscita del film, e la sua risposta "andata perduta".

Deadpool si è rivelato un imprevedibile successo opponendosi al politically correct di Marvel con linguaggio scurrile, ironia discutibile e un alto tasso di violenza grafica. Adesso, in concomitanza con l'anniversario, l'attore pubblica la missiva accompagnata dalla sua risposta (mai spedita) e dalla scritta:

"Cinque anni dopo, sono ancora in soggezione di fronte ai fan di Deadpool. Hunter mi ha scritto questa lettera dopo l'uscita di #Deadpool, ma la mia risposta non è mai stata spedita",.

Nella lettera, Hunter ringrazia Ryan Reynolds e per aver regalato ai fan una pellicola con il rating R fedele alla versione dei fumetti.

Nella risposta "perduta", che Reynolds finge di aver scritto nel 2016, il divo ringrazia Hunter dei complimenti e si dice contento che il film sia stato realizzato nel modo in cui lo immaginava per poi lasciarsi andare a ironia e nonsense. L'attore scrive: "Ti immagini se Deadpool fosse col Marvel Cinematic Universe proprietà Disney? Hahahahaha."

Deadpool 3, Ryan Reynolds e Hugh Jackman: il fan poster riaccende la faida

L'ironia è legata al fatto che, dopo l'uscita dei primi due film su Deadpool, l'acquisizione di Fox da parte di Disney ha fatto davvero diventare Deadpool proprietà Marvel. Da tempo i fan attendono notizie di un eventuale Deadpool 3, ma per il momento non ci sarebbero novità sul progetto.

Tra le battute, Ryan Reynolds fa riferimento al fatto che la moglie Blake Lively è incinta del loro secondo "e ultimo figlio!" (la coppia adesso ha tre figlie femmine), che è un orgoglioso investitore del Fyre Festival (rivelatosi un disastro totale) e che non vede l'ora che Deadpool 3 esca nel 2020 così potrà stare in mezzo ai fan "a scambiarsi strette di mani e abbracci" (peccato che nel 2020 sia arrivata la pandemia).