David Cronenberg: "Francis Ford Coppola non voleva premiare Crash al Festival di Cannes"

David Cronenberg ha raccontato che Francis Ford Coppola non voleva premiare Crash al Festival di Cannes nell'anno in cui era presidente della giuria.

NOTIZIA di 14/08/2020

David Cronenberg ha rivelato che Francis Ford Coppola, che in quell'edizione era il presidente di giuria, non voleva premiare Crash al Festival di Cannes. Sarebbe stato proprio il regista con la sua bocciatura all'opera a impedirgli di vincere la Palma d'oro nel 1995.

Crash - un'immagine del film di Cronenberg
Crash - un'immagine del film di Cronenberg

Intervistato da Yahoo! News, David Cronenberg, ha raccontato della mancata conquista del prestigioso premio dichiarando: "Francis Ford Coppola era totalmente contrario. Penso fosse il principale oppositore. Quando mi chiedono perché Crash ha ricevuto questo Premio Speciale della Giuria rispondo che penso fosse il tentativo dei giurati di aggirare la negatività di Coppola perché avevano il potere di creare il proprio premio senza l'approvazione del presidente. Ed è in quel modo che hanno agito, ma era Coppola che era stato sicuramente contrario".

Il filmmaker canadese ha sottolineato che anche durante la cerimonia di premiazione al Festival di Cannes si poteva notare il fastidio del suo collega: "La cosa strana è che l'ho incontrato in vari festival. La prima cosa che dice sempre è 'Ricordati, ti abbiamo dato questo premio'. Ho giurato a me stesso che la prossima volta che lo farà gli ricorderò che non era tra colore che volevano premiare Crash. Durante la cerimonia di chiusura non voleva consegnarmi il premio. Ha affidato il compito a un'altra persona. Non voleva farlo lui stesso".

David Cronenberg ha inoltre criticato l'approccio di Coppola: "Sono stato anche io presidente della giuria a Cannes successivamente. Finisci sempre con premi che forse non pensi siano giustificati, ma lo sono per i membri della tua giuria. Devi accettare con grazia la situazione. Non penso che lui abbia fatto lo stesso".