Christopher Plummer: le reazioni alla sua morte, da Julie Andrews a Ridley Scott

Le reazioni delle star di Hollywood alla scomparsa di Christopher Plummer, da Julie Andrews a Ridley Scott, da Chris Evans all'Academy.

NOTIZIA di 06/02/2021

Julie Andrews, che con Christopher Plummer ha condiviso il set di Tutti insieme appassionatamente, e Ridley Scott, che lo ha diretto in Tutti i soldi del mondo, sono solo alcune delle star di Hollywood che hanno voluto salutare l'attore scomparso nelle scorse ore.

La prima settimana di febbraio volge al termine con una notizia che ha inondato di tristezza e malinconia l'universo cinematografico. La scomparsa di Christopher Plummer, avvenuta quando l'attore aveva raggiunto i 91 anni d'età, ha rattristato tutti coloro che nel corso della propria esistenza hanno amato le sue interpretazioni sul grande schermo, susseguitesi fino agli ultimi anni della sua vita. Tanti sono stati i messaggi condivisi sui social da coloro che hanno voluto dare un ultimo saluto a Plummer e tra questi non poteva mancare chi ha avuto la fortuna di condividere con lui uno o più set cinematografici.

Julie Andrews, ad esempio, co-protagonista di Tutti insieme appassionatamente al fianco dell'attore scomparso e sua amica da ormai mezzo secolo, ha rilasciato la seguente dichiarazione a ABC News: "Faccio tesoro dei nostri ricordi insieme e di tutto l'umorismo ed il divertimento che abbiamo condiviso nel corso degli anni. Il mio cuore e le mie condoglianze vanno alla sua adorabile moglie Elaine e a sua figlia Amanda". Anche Chris Evans ha reso omaggio a Plummer, con cui ha recitato in Cena con delitto - Knives Out. L'interprete di Captain America ha quindi scritto su Twitter: "Questo è davvero straziante. Che perdita incredibile. Poche carriere hanno una tale longevità ed un tale impatto. Uno dei miei ricordi preferiti di Cena con delitto era suonare il piano insieme a casa Thrombey tra un ciak e l'altro. Era un uomo adorabile ed un talento leggendario".

Rian Johnson, regista del film in questione, ha invece twittato: "RIP Christopher Plummer, una leggenda vivente che amava il suo mestiere ed era un vero gentiluomo. Mi sento così fortunato per aver condiviso un set con lui". Un'altra protagonista di Cena con delitto, ovvero Ana de Armas, ha condiviso delle dolci immagini su Instagram che la ritraggono al fianco di Christopher Plummer, ed ha scelto di salutare l'attore con queste parole: "Il mio cuore è spezzato, mio ​​caro Chris. Sento la tua perdita nel profondo. Quanto sono stata fortunata ad averti accanto in quella che è stata una delle migliori esperienze della mia carriera. Grazie sempre per le tue risate, il tuo calore, il tuo talento, le tue storie su Marilyn, le vitamine quando mi sono ammalata, la tua pazienza, la tua collaborazione e la tua compagnia. Ti penserò sempre con amore e ammirazione. Riposa in pace".

Ridley Scott, che ha diretto Plummer in Tutti i soldi del mondo, ha invece dichiarato a Deadline: "Sono stato molto fortunato a lavorare con lui pochi anni fa ed è stata un'esperienza meravigliosa. Le mie più sentite condoglianze". L'Academy ha voluto salutare così l'attore scomparso: "Christopher Plummer ha sedotto il pubblico di intere generazioni con ruoli memorabili, dal Capitano von Trapp in Tutti insieme appassionatamente ad Harlan Thrombey in Cena con delitto. Ha lavorato stabilmente per oltre 60 anni, vincendo l'Oscar come miglior attore non protagonista nel 2012 per Beginners. Ci mancherà". Infine, John Cusack ha salutato così il suo compagno di set: "Oh no, RIP Christopher Plummer, uno dei più grandi di tutti i tempi. Ho avuto la fortuna di lavorare con lui e tutto quello a cui riuscivo a pensare era che non riuscivo a credere di lavorare con Christopher Plummer, un esilarante gentiluomo, intelligente, generoso e di talento".

Christopher Plummer lascia sua moglie Elaine Taylor e sua figlia, l'attrice Amanda Plummer, che ha avuto nel 1957 con la sua prima moglie, Tammy Grimes.