Chris Hemsworth: prima di entrare negli Avengers stava per abbandonare la recitazione!

In una recente intervista con Men's Health, Chris Hemsworth ha raccontato di aver pensato di abbandonare il mondo del cinema appena prima di Thor, ecco perchè.

NOTIZIA di 04/02/2019

Chris Hemsworth potrebbe lasciare l'Universo Cinematografico Marvel subito dopo Avengers: Endgame (il suo contratto con la Disney è prossimo alla scadenza) ma prima d'ora nessuno sapeva che lo statuario attore australiano ha rischiato di non entrare neppure a farne parte per via della sua decisione di abbandonare la recitazione appena prima di Thor.

Chris Hemsworth in una sequenza del film Thor (2011)
Chris Hemsworth in una sequenza del film Thor (2011)

Prima del 2011, anno in cui è approdato sul grande schermo nei panni del dio del tuono, diretto da Kenneth Branagh, Chris Hemsworth aveva partecipato alla serie tv australiana Home and Away ed era arrivato a Hollywood nei panni di George Kirk nel reboot di Star Trek. Ha vissuto, però, un momento difficile tra il 2009 e il 2010, in cui non riusciva ad ottenere molte audizioni che fossero adatte alle sue caratteristiche, tanto da pensare di abbandonare il mondo dello spettacolo. Hemsworth ha dichiarato durante una lunga intervista con il magazine Men's Health: "Stavo per mollare. Ho sempre voluto recitare, e una delle prime cose che avrei voluto fare appena io avessi guadagnato delle cifre sostanziose era pagare la casa dei miei genitori. Ricordo che chiesi a mio padre quando pensava che avrebbe finito di pagarla e lui mi rispose: "Probabilmente mai". Sapevo che c'erano molte famiglie nella nostra situazione ma volevo assolutamente cambiare quello stato di cose per la mia. Così cominciai a fare un sacco di audizioni. Poi ci fu un periodo di circa 8 mesi in cui ero diventato così ansioso da non riuscire a canalizzare quell'energia. Cercavo di convincermi che non ero teso ma i miei pensieri continuavano a cambiare, decisi addirittura di tornarmene in Australia. Arrivò però il momento di un nuovo provino e fu allora che pensai: "Fallo per la casa, pensa a una ragione diversa da te". Ed ebbi quella parte! Era il provino per Quella casa nel bosco, poi è arrivato Red Dawn - Alba rossa. E alla fine è arrivato Thor".

Men 2
Men in Black International: Tessa Thompson e Chris Hemsworth in una foto del film

E non c'è dubbio che il dio della mitologia norrena abbia portato davvero molta fortuna a Chris Hemsworth: dal 2011 non solo è stato protagonista della trilogia di Thor, è apparso nei tre film sugli Avengers, ha lavorato con importanti autori come Ron Howard (in Rush e in Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick) e Michael Mann (in Blackhat) ed è stato protagonista, tra gli altri, de Il cacciatore e la regina di ghiaccio al fianco di Charlize Theron ed Emily Blunt. Nel 2019 lo rivedremo ancora nei panni del possente Thor in Avengers: Endgame, a partire dal 24 aprile, e sarà l'Agente H nello spin-off Men in Black International.