Arrow-verse: tutti i riferimenti a Batman comparsi finora

Facciamo il punto sulle serie The CW Arrow, The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow per ripercorrere i rimandi al mondo di Batman e Gotha City.

NOTIZIA di 20/10/2017

Arrow ha finalmente sdoganato il nome di Bruce Wayne in un episodio della sesta stagione. A pronunciare il nome in questione è Oliver Queen confermando l'esistenza di Wayne, del suo alter ego Batman e di Gotham City nel mondo di Arrow. Come abbiamo già anticipato, un'apparizione del Cavaliere Oscuro a Star City è improbabile, ma i rimandi al vigilate DC nell'Arrow-verse non sono poi così rari.

Diamo uno sguardo ad Arrow, The Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow per fare mente locale e ripercorrere tutti gli ammiccamenti al mondo di Batman presenti nell'Arrow-verse.

Leggi anche: Arrow: Oliver Queen ha confermato l'esistenza di Batman nel suo universo?

Bludhaven

Arrow ha menzionato e fatto visita a Bludhaven in varie occasioni, ma non è mai stata citata come città gemella di Gotham, come accade invece nei fumetti. Bludhaven è nota quasi esclusivamente come il luogo in cui si aggira Nightwing, identità assunta da Dick Grayson, ex compagno di Batman. I produttori hanno espresso l'interesse a inserire il personaggio senza bisogno di Batman.

Arrow: una scena della serie tv
Arrow: una scena della serie tv

Harley Quinn

Arrow fa riferimento a Suicide Squad anticipando la comparsa di una villain che proviene da una squadra deviata il cui volto non è mai stato mostrato. Sappiamo, però, che lei si è identificata come terapista esperta. Il personaggio dovrebbe fare riferimento ad Harley Quinn, ma Willa Holland ha spiegato che DC ha cambiato i piani per il personaggio. Naturalmente la presenza di Harley Quinn fa pensare all'arrivo di Joker e Joker necessità della sua nemesi per divertirsi.

Arrow: una scena della serie tv
Arrow: una scena della serie tv

The Flash 2024 Newspaper

Nel pilot di The Flash compare un giornale del 2024 collegato ai vari salti temporali contenuti nello show, giornale che torna a essere citato in varie occasioni. Sulla copertina del giornale vi è un riferimento alla "Wayne Tech / Queen Inc Merger", compagnia di proprietà di Bruce Wayne.

The Flash: un fotogramma del pilot
The Flash: un fotogramma del pilot

Ra's al Ghul, Nyssa e Talia

Arrow ha mostrato una serie di villain del fumetto di Batman oltre a Ra's al Ghul, inclusi Firefly, Dollmaker, Deadshot, Anarky e molti altri, ma la famiglia Ghul merita una menzione speciale. La seconda stagione ci ha sorpreso con l'ingresso nello show della Lega degli Assassini e con la comparsa del nome di Ra's al Ghul, spersonaggio noto come il maestro di Bruce Wayne. Matt Nable ha interpretato il personaggio nella terza stagione 3, ricreando anche il celebre duello a torso nudo sulla cima della montagna con Oliver al posto di Bruce Wayne. Katrina Law ha anticipato l'arrivo di Ra's nel ruolo di Nyssa al Ghul, e nella quinta stagione è arrivata la sorella Talia, interpretata da Lexa Doig, altro personaggio noto per il ruolo nella Batman family.

Arrow: Matt Nable interpreta Ra's Al Ghul in The Climb
Arrow: Matt Nable interpreta Ra's Al Ghul in The Climb

The Flash-Signal

La stagione 2 di The Flash conteneva un riferimento più che esplicito a Batman nell'episodio The Man Who Saved Central City. Cisco ha l'idea di realizzare un "Flash-Signal" per attirare Al Rothstein (Atom Smasher) in una lotta. Cisco afferma di aver mutuato l'idea dai fumetti e ricorda il Joker di Heath Ledger sollevando una serie di meta-questioni sull'esistenza di Batman.

The Flash: Grant Gustin e il Flash-segnale
The Flash: Grant Gustin e il Flash-segnale

Legends Dark Knight

Il riferimento più esplicito a Batman o Superman arriva nel terzo episodio di Legends of Tomorrow, quando Rip Hunter tenta di riunire il team affermando: "Ho visto giorni più cupi. Ho visto uomini d'acciaio morire, e cavalieri oscuri cadere."

Legends of Tomorrow: gli attori Arthur Darvill e Wentworth Miller in una foto del primo episodio
Legends of Tomorrow: gli attori Arthur Darvill e Wentworth Miller in una foto del primo episodio

Oracle

I fan di Arrow hanno teorizzato a lungo la possibilità che Felicity possa rappresentare un'incarnazione di Barbara Gordon in versione Oracle e la serie ha strizzato l'occhio a questa ipotesi quando in A.W.O.L., episodio della quarta stagione, Oliver fa riferimento a Felicity come "Overwatch" (momento in cui Felicity sta usando la sedia a rotelle per una coincidenza). E' da capire come mai Oliver conosca il nome in codice di Barbara Gordon.

Arrow: una foto di Tom amandes ed Emily Bett Rickards in Sins of the Father
Arrow: una foto di Tom amandes ed Emily Bett Rickards in Sins of the Father

Earth-2 Barry's Speed-Dial

L'episodio di The Flash Welcome to Earth-2 contiene alcuni gustosi easter egg sull'universo DC che non hanno bisogno di spiegazioni, incluso un telefono a casa di Barry con linee dirette a Bruce, Hal e Diana. Riferimenti ovvi a Batman, Green Lantern e Wonder Woman, ma perché un Brarry della Terra-2 privo di poteri dovrebbe chiamarli?

The Flash: un telefono speciale per Barry
The Flash: un telefono speciale per Barry

Supergirl va a Gotham

Avendo introdotto Superman nella stagione 2, Supergirl ha aggiunto anche vaghi riferimenti a Batman. Nella premiere della seconda stagione, The Adventures of Supergirl, compare la prima menzione a Gotham City quando Superman salva una famiglia dall'attacco di un drone, e il padre dice "Ci ritrasferiremo a Gotham."

Supergirl: Tyler Hoechlin e Melissa Benoist in The Adventures of Supergirl
Supergirl: Tyler Hoechlin e Melissa Benoist in The Adventures of Supergirl

Kara fa riferimento alla follia dei vigilantes

In The Darkest Place, episodio della seconda stagione di Supergirl, Kara si fa beffe involontariamente della decisione di James di indossare la tuta di Guardian e afferma: "Mio cugino lavorava come vigilante un tempo. Un sacco di gadget, un sacco di demoni. I vigilantes sono pazzi."

Supergirl: l'attrice Melissa Benoist in una scena d'azione di World's Finest
Supergirl: l'attrice Melissa Benoist in una scena d'azione di World's Finest

L'amico di Clark

Sempre nella stagione 2 di Supergirl, nel'episodio City of Lost Children, James tocca con mano la reazione spontanea delle persone di fronte a Guardian quando viene presentato come "un amico di Clark. Credo che siano più amici/nemici."

Supergirl: Melissa Benoist, Mehcad Brooks e Grant Gustin in World's Finest
Supergirl: Melissa Benoist, Mehcad Brooks e Grant Gustin in World's Finest

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!