Apocalypse Now

1979, Guerra

Apocalypse Now: Francis Ford Coppola al lavoro sul videogioco tratto dal film

Su Kickstarter ha preso il via una campagna per sostenere economicamente la realizzazione di un progetto che permetterà ai giocatori di vivere un'esperienza interattiva.

Apocalypse Now diventerà un videogioco grazie a un progetto sviluppato da American Zoetrope, la società di proprietà del regista Francis Ford Coppola.
Sul sito di Kickstarter ha preso il via una campagna per ottenere il sostegno dei fan del film cult, in vista di un lancio del gioco previsto per il 2019, in occasione del quarantesimo anniversario dell'arrivo nelle sale del lungometraggio.
L'obiettivo è di raggiungere quota 900.000 dollari prima del 24 febbraio.

Leggi anche: Cinema e videogiochi: l'attrazione (e imitazione) è reciproca

Il team al lavoro sulla creazione del videogame comprende gli esperti Rob Auten (Gears of War, Battlefield), Lawrence Liberty (Fallout: New Vegas), e Montgomery Markland (Wasteland). Coinvolto anche Josh Sawyer (Fallout: New Vegas) come consulente.

Nel videogame i giocatori controlleranno le azioni del Capitano Willard, a cui è stata affidata la missione segreta di uccidere il Colonnello Kurtz, e potranno vivere una serie di esperienze ideate per innovare il concetto di interattività. Le persone che sosterranno economicamente il progetto potranno aggiudicarsi anche degli oggetti di scena, oltre a poter accedere in anteprima al gioco.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Apocalypse Now: Francis Ford Coppola al lavoro...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

The Last of Us Part II: il trailer ricreato da alcuni fan italiani
James McAvoy: "La mia dipendenza dai videogiochi mi ha causato problemi"