Facebook

Amazon prevede di spendere 1 miliardo di dollari all'anno per la produzione di film per il cinema

Amazon Studios annuncia l'intenzione di voler spendere 1 miliardo di dollari all'anno per produrre film che usciranno in sala, l'obiettivo è produrre 12-15 film all'anno.

Amazon prevede di spendere 1 miliardo di dollari all'anno per la produzione di film per il cinema

Amazon Studios si impegna a spendere 1 miliardo di dollari all'anno per produrre film che riceveranno un'uscita al cinema. Amazon ha alle spalle la produzione di film acclamati dalla critica come Manchester by the Sea, The Big Sick e Sound of Metal, pellicole che hanno trovato la via del grande schermo con ottimi risultati: Manchester by the Sea ha superato le aspettative incassando oltre 79 milioni a fronte di un budget di 9 milioni. Da allora lo studio ha contribuito alla produzione della serie di film Welcome to the Blumhouse e all'acquisizione di numerosi progetti tentpole, tra cui Il principe cerca figlio, La guerra di domani e Senza rimorso.

Adesso Amazon sembra intenzionato a intensificare gli sforzi, investendo 1 miliardo di dollari all'anno per produrre 12-15 film per i cinema. Bloomberg ha riferito che questo impegno è vicino al budget annuale di Universal e Warner Bros., sottolineando l'interesse di Amazon a competere direttamente con i principali studi. Gli obiettivi a lungo termine per la società di produzione sono arrivare a produrre tra i 12 ei 15 film all'anno. Tuttavia, gli Amazon Studios rilasceranno solo una parte di questi film l'anno prossimo, aumentando la quantità di uscite gradatamente.

Una buona notizia per James Bond e gli altri franchise MGM

Nel marzo 2022, Amazon ha acquisito la MGM con un enorme affare da 8,5 miliardi di dollari. Questo accordo non solo ha garantito i diritti di streaming per l'enorme catalogo di film e programmi televisivi di MGM, ma ha anche concesso ad Amazon i diritti per utilizzare una qualsiasi proprietà dello studio in progetti futuri. In particolare, ciò conferisce ad Amazon i diritti per creare la prossima serie di film di James Bond, probabilmente una motivazione significativa dietro l'acquisizione. Con l'uscita di Daniel Craig dal franchise dopo No Time to Die del 2021, questa è l'occasione perfetta per gli Amazon Studios di lasciare il segno nell'iconico franchise riscrivendone il futuro.

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere, Jeff Bezos ringrazia gli autori per aver ignorato le sue idee

La visione di Amazon di rivitalizzare MGM lo pone in netto contrasto con gli altri servizi di streaming, il cui fine primario è proprio lo streaming, come ha ribadito il CEO di Netflix Ted Sarandos. Il rispetto dello studio per la tradizione del settore potrebbe essere solo una mossa pubblicitaria, ma comunque intelligente, specialmente con i loro nuovi piani di spendere 1 miliardo l'anno per produrre film che usciranno al cinema.