Addio a Renzo Ozzano: fu Jean Louis Rossini in Febbre da Cavallo

L'attore e giornalista torinese si è spento all'età di 83 anni. Noto per essere un grande caratterista, aveva raggiunto la popolarità con il ruolo di Jean Louis Rossini in Febbre da Cavallo.

Patrizio Marino

Si è spento nella sua Torino all'età di 83 anni Renzo Ozzano. Attore e giornalista Ozzano è stato uno dei più famosi caratteristi degli anni Settanta e Ottanta. Ha esordito sul grande schermo con il film di Carlo Lizzani Torino nera, ma il pubblico lo ricorda soprattutto per il ruolo di Jean Louis Rossini, il fantino francese del film Febbre da cavallo diretto da Steno nel 1976.

L'attore torinese ha partecipato a moltissimi film di successo tra cui La stanza del vescovo con Ugo Tognazzi e Dino Risi alla regia, ma è apparso anche in La ripetente fa l'occhietto al preside e in altre commedie cult di Mariano Laurenti. Carlo Vanzina lo ha voluto in numerosi suoi film tra cui Eccezzziunale... veramente con Diego Abatantuono e Via Montenapoleone. L'attore ha partecipato anche a numerose produzioni televisive tra cui alcuni episodi di Casa Vianello e alla miniserie Piovuto dal cielo.

Guarda il video: In memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2016 (VIDEO)

Renzo Ozzano è stato anche giornalista pubblicista e ha collaborato con l'edizione torinese del quotidiano Il Giornale e con alcune riviste cinematografiche.

Addio a Renzo Ozzano: fu Jean Louis Rossini in...

Mostra i vecchi commenti

I grandi della commedia italiana: 15 attori, 15 film e 15 scene cult
Siamo tutti Fantozzi: 15 tormentoni che descrivono l'italiano medio