Hugo Cabret

2011, Fantastico

4.0
Hugo Cabret (2011)
Genere
Fantastico, Ragazzi
Durata
Regista
Uscita ITA

Hugo Cabret è un orfano dodicenne che vive nascosto in una stazione ferroviaria della Parigi degli Anni Trenta. Quando gli muore anche lo zio, manutentore degli orologi della stazione, il ragazzo è costretto a rubare ciò che gli serve per sopravvivere. Di suo padre gli è rimasto un robot giocattolo trovato nella soffitta di un museo, dimenticato chissà per quanto tempo e miracolosamente sfuggito all'incendio nel quale l'uomo ha perso la vita. Tra l'automa da riparare e Hugo s'instaura così un rapporto speciale, una relazione dai risvolti misteriosi che sembra metterlo in contatto con l'anima del papà.



#HugoCabret è un avvincente e abbacinante inno all’amore per il cinema.
Perché ci piace
  • L’uso innovativo del 3D è sorprendentemente compatibile con il soggetto legato ad una cinefilia più tradizionale.
  • Il romanzo di formazione e l’amore per la Settima Arte si coniugano in un racconto divertente, educativo e toccante.
  • Buone interpretazioni da parte di tutto il cast, con Sacha Baron Cohen e il suo cane che formano una strana coppia dal grandissimo potenziale comico.
Cosa non va
  • Chi si aspetta un film pensato per i più piccoli rimarrà deluso.

News e articoli


Film da vedere per tutta la famiglia

4 giorni fa

Tutto d'un fiato! I migliori piani-sequenza cinematografici degli ultimi 25 anni

un anno fa

Week-Agenda: sette giorni tra supereroi, ninfomani e centenari

21 Aprile 2014

Buon compleanno Movieplayer: 5 anni di film e serie TV

4 Giugno 2013

Movieplayer.it Awards 2013: Il cavaliere oscuro - Il ritorno fa tris

21 Gennaio 2013

Il cinema del 2012: la Top 20 della redazione di Movieplayer.it

20 Gennaio 2013

Movieplayer.it Awards 2013: ecco le vostre nomination

14 Gennaio 2013

Da Hugo Cabret a Lo Hobbit, tutto il cinema del 2012

28 Dicembre 2012

Oscar 2012: Ferretti e Lo Schiavo tra i premiati di Hugo Cabret

27 Febbraio 2012

Oscar 2012: le preferenze della redazione di Movieplayer.it

24 Febbraio 2012

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti