The Mandalorian 1x01, la recensione: dalla parte della preda e del predatore

La recensione di The Mandalorian 1x01, primo episodio della serie tv real action di Star Wars: com'è stato il nostro viaggio a fianco del mercenario mandaloriano.

RECENSIONE di 22/03/2020
The Mandalorian Prime Impressioni Lbfptrv
The Mandalorian: il protagonisti in una scena della serie Disney+

L'attesa della recensione di The Mandalorian 1x01 è essa stessa la recensione di The Mandalorian 1x01. Un momento bramato a lungo, da noi (sicuramente) e da voi (speriamo), sin da quando in quel lontano 12 novembre 2019 la prima serie live action ambientata nello sconfinato universo narrativo di Star Wars è approdata su Disney Plus.

Allora la piattaforma non era ancora disponibile in Italia e in rete tanti hanno sofferto dinanzi alla prospettiva di una lunga ed estenuante attesa. Adesso, per fortuna, non ci sono più distanze siderali tra noi e lo show. The Mandalorian è tra noi. Adesso che Disney Plus è entrato ufficialmente nelle nostre vite, possiamo finalmente raccontarvi com'è stato il nostro viaggio al fianco del taciturno mercenario mandaloriano. E lo faremo davvero passo dopo passo, recensendo la serie episodio dopo episodio. Se stiamo scalpitando è perché The Mandalorian ci ha entusiasmato subito. La serie ideata da Jon Favreau (e benedetta da George Lucas) trasuda amore strawarsiano da ogni poro, e per questo farà la felicità di nuovi e (soprattutto) vecchi fan, magari delusi dal nuovo corso cinematografico.

Mandalorian 5
The Mandalorian: il protagonista nella prima puntata della serie

Perché The Mandalorian è polvere, ruggine, azione e meraviglia. La storia semplice ma non banale di un uomo solitario in cammino dentro un universo ricco di fascino e pericoli. La serie tv che, in questi giorni ad alto tasso domestico, ci renderà suoi felici ostaggi.

The Mandalorian e la rivoluzione virtuale: è finita l'epoca del green screen?

La trama: dritto al sodo

Mandalorian 3
The Mandalorian: un'immagine della prima puntata

The Mandalorian non ha tempo da perdere. Ce lo suggerisce anche il suo minutaggio insolito: trentasette minuti agili, asciutti, senza tempi morti, tutti pieni di sostanza. Pochi fronzoli e tanto cuore, insomma. Si parte già decollando al fianco di Mando, un cacciatore di taglie allergico alle parole e affezionato alle maniere forti. Il regista Dave Filoni, che si è fatto le ossa con la serie animata Star Wars Rebels, impiega pochi minuti per delineare il carattere schivo e pragmatico di questo mandaloriano mascherato, sempre alla ricerca di una missione da cui guadagnarci qualcosa. Mando spara prima di Han Solo, non cerca rogne ma obiettivi da raggiungere. E così, giunto al cospetto di Greef Garga, capo della Gilda dei Mercenari, il nostro ottiene un compito ben preciso: incontrare un misterioso cliente con una richiesta molto particolare: trovare non qualcosa ma qualcuno. Più precisamente un essere non meglio identificato di circa 50 anni da riportare sano e salvo.

Mandalorian 4
The Mandalorian: il protagonista nella prima puntata

Con queste poche coordinate a disposizione, The Mandalorian ci prende per mano lungo un episodio densissimo, in cui c'è anche spazio per sbirciare un attimo nell'assetto sociale dei mandaloriani, popolo guerriero scalfito da traumi passati e dalla fiera impostazione tribale. Con un'attenzione maniacale alla scenografia e ai costumi, capaci di rievocare a meraviglia l'immaginario lucasiano, la serie mette subito le cose in chiaro facendoci capire sin dal titolo che questa volta non ci dedicheremo a vicende corali o retaggi familiari. Questa sarà la storia di un mandaloriano e della sua missione. Niente di più e niente di meno. E a noi va bene così.

The Mandalorian e Star Wars: origini e storia dei Mandaloriani della serie TV Disney+

Dalle parti del western

Mandalorian 2 Msltusy
The Mandalorian: un'immagine della prima puntata della serie

Il viaggio dell'eroe, un affresco corale sospeso tra guerra, ribellione, fantasy e fantascienza. Star Wars è un enorme contenitore di miti. Lo è sempre stato. Invece di addentrarsi nella fitta mitologia starwarsiana, The Mandalorian fa un passo indietro e semplifica. Asciutto nella forma e nella sostanza, questo primo episodio rispetta la leggenda starwarsiana, ma allo stesso tempo esprime il legittimo desiderio di allontanarsene per sperimentare qualcosa di nuovo. Con un'impalcatura da western puro (duelli, ricercati, terre sconfinate), The Mandalorian è così essenziale e pragmatico nel racconto da riscoprire persino un vecchio mito del cinema stesso: il muto. E così la serie si specchia nel suo protagonista pragmatico e taciturno, diventa azione pura, condita da parole ben dosate. Con le gesta e il paesaggio che diventano racconto. Lontano lontano dall'epopea collettiva, The Mandalorian si presenta così come un'avventura intima, come un viaggio solitario in cui il pubblico sarà un fedele compagno di viaggio per il riluttante mandaloriano. Un viaggio che, dopo aver applaudito dinanzi al cliffhanger finale, ci farà affezionare sicuramente sia alla preda che al predatore.

Conclusioni

Dopo aver aspettato tanti mesi, finalmente abbiamo potuto scrivere la nostra recensione di The Mandalorian 1x01. Un episodio teso, asciutto, pragmatico, che trasuda amore starwarsiano in ognuno dei suoi trentasette minuti. La prima serie live action di Star Wars si presenta in grande stile, forte di un protagonista misterioso e carismatico, riuscendo persino a omaggiare un grande genere cinematografico come il western. La nostra pazienza soddisfatta è stata.

Movieplayer.it

4.0/5

Perché ci piace

  • La narrazione asciutta e subito coinvolgente.
  • La presenza di un protagonista pragmatico e dal grande carisma.
  • La cura della messa in scena: regia e scenografia sono di ottima fattura.
  • La scelta di omaggiare il genere western.

Cosa non va

  • Chi si aspettava una serie più legata alla trama cinematografica rimarrà molto deluso.