Le 15 migliori serie TV in costume da recuperare assolutamente

Dopo l'enorme successo della serie Netflix Bridgerton, riscopriamo insieme le migliori serie tv in costume che gli appassionati di questo genere devono assolutamente recuperare.

CLASSIFICA di 16/01/2021
Downton Abbey: Maggie Smith in una scena della serie
Downton Abbey: Maggie Smith in una scena della serie

La stagione televisiva 2020/2021 è stata senza dubbio segnata dall'arrivo nel catalogo Netflix di Brisgerton, serie ambientata nell'epoca Regency e tratta da uno dei romanzi rosa più famosi di sempre, Il Duca ed io di Julia Quinn. Il successo della coproduzione Netflix/Shondaland ha senza dubbio riportato in auge tutti quelli show in costume ambientati in un passato più o meno vicino, instillando nel pubblico la voglia di recuperarli tutti. In questo articolo abbiamo cercato di riunire le serie più famose di questo genere, quelle che ci permettono - con le loro ricostruzioni storiche più o meno accurate - di viaggiare con la fantasia e di scoprire nuovi mondi: da Bridgerton, appunto, a I Borgia, da Reign a Dowton Abbey, ecco le 15 migliori serie tv in costume da recuperare assolutamente.

1. Bridgerton (2020 - )

Bridgerton 105 Unit 01118Rc
Bridgerton: il cast della serie

Cominciamo subito con il fenomeno televisivo del momento, Bridgerton, serie TV tratta da una serie di romanzi rosa ambientati durante il periodo Regency. La prima stagione, tratta dal primo di otto romanzi dedicati alla famiglia Brigerton (ognuno incentrato su un membro della famiglia diverso), racconta la storia d'amore tra Daphne (Phoebe Dynevor) e Simon (Rege-Jean Page), duca di Hastings. Tra i due nascerà con il tempo un'amicizia molto particolare che poi si evolverà in un sentimento molto più profondo. A mettere i bastoni tra le ruote al loro amore appena sbocciato, però, il passato di Simon, i cui segreti potrebbero mettere tutto a repentaglio.

Bridgerton, la recensione: su Netflix la serie in costume che è un piacevole guilty pleasure

2. The Great (2020 - )

The Great 5
The Great: un'immagine della serie

Al secondo posto di questa lista troviamo The Great, un dramedy irriverente e sopra le righe che mette in scena un ritratto assolutamente inedito di uno dei personaggi storici più famosi di sempre: Caterina la Grande. Scritta dallo stesso sceneggiatore de La Favorita, Tony McNamara, The Great segue l'ascesa al trono della giovane Caterina (interpretata da una sempre stupenda Elle Fanning) ed il suo rapporto conflittuale con il marito Pietro (Nicholas Hoult). Una particolarità di questa serie? La rappresentazione veramente inaspettata della corte imperiale russa, in cui eccessi e frivolezze si intrecciano a scandali ed indicibili violenze: riuscirà la giovane Caterina a portare la Russia sulla via della modernità con la sua intelligenza e la sua profonda cultura?

3. Outlander (2014 - )

Outlander: Caitriona Balfe con Sam Heughan nel pilot, Sassenach
Outlander: Caitriona Balfe con Sam Heughan nel pilot, Sassenach

Outlander è tra le serie di questo genere in assoluto più apprezzate: tratto dal ciclo di romanzi di Diana Gabaldon, lo show racconta la storia di un'infermiera, Claire Randall (Caitriona Balfe) che, dagli anni subito successivi alla Seconda Guerra Mondiale, viene magicamente trasportata nella Scozia della fine del Settecento, nel bel mezzo dello scontro tra ribelli locali e Giubbe Rosse. Nel passato Claire incontra Jamie Fraser (Sam Heughan), il nipote di un lord scozzese con cui instaurerà, con il passare del tempo, una relazione amorosa. C'è un unico problema, nel futuro la donna ha lasciato il marito Frank ed è per questo tormentata dal senso di colpa. Outlander, che racconta una storia d'amore intensa e non scontata, trova il suo punto di forza nelle accurata ricostruzione storica, davvero indimenticabili sono infatti i costumi e le ambientazioni.

4. La trilogia di The White Queen (2013 - )

The White Queen: Rebecca Ferguson in una delle prime immagini della serie
The White Queen: Rebecca Ferguson in una delle prime immagini della serie

Continuiamo con la trilogia di The White Queen (composta da The White Queen, The White Princess e The Spanish Princess), tratti dai romanzi di Phillipa Gregory dedicati alla guerra delle due rose, alla stirpe britannica dei Plantageneti e al regno di Enrico VIII. Se la prima di queste tre serie ha come protagonista Elizabeth Woodville (Rebecca Ferguson), una figura storica che svolse un ruolo di grande rilievo nella politica inglese dell'epoca, le altre sono incentrate su Elisabetta di York (Jodie Comer) e su Caterina D'Aragona, la prima delle sfortunate mogli di Ernico VIII. Una trilogia assolutamente imperdibile per gli amanti di questo travagliato periodo della storia inglese e dei prodotti in costume in generale.

Le migliori 10 serie TV disponibili su Starzplay

5. The Crown (2014 - )

Crown 3
The Crown: Olivia Colman in una foto della terza stagione

Potevamo non inserire quest'amatissima serie Netflix nella nostra lista? The Crown segue la storia della famiglia reale inglese ed in particolare di Elisabetta II a partire dal 1947, subito prima che salga al trono. Composta per ora da quattro stagioni, nei ruoli principali di The Crown si sono alternati attori di prim'ordine come Claire Foy, Vanessa Kirby, Olivia ColmanHelena Bonham Carter. Nella quinta e nella sesta stagione, le ultime due previste, lo scettro della regina Elisabetta passerà invece in mano ad Imelda Staunton.

The Crown 4, la recensione: quando la Corona viene scossa da nuovi eventi e personaggi

6. Poldark (2015 - 2019)

Poldark: Eleanor Tomlinson e Aidan Turner in una foto della serie
Poldark: Eleanor Tomlinson e Aidan Turner in una foto della serie

Ancora volta una serie ispirata ad una serie di romanzi, in questo caso la saga dei Poldark di Winston Graham. Il protagonista di questa storia è Ross Poldark (Aidan Turner), tornato in Cornovaglia dopo aver combattuto (e aver perso) nella Guerra d'Indipendenza americana per tre anni. Nella terra nativa l'uomo scopre che la sua amata Elizabeth è ora promessa a suo cugino Francis e che le miniere della sua famiglia sono in rovina. Deciso a recuperare il suo patrimonio e bisognoso d'aiuto, Poldark assumerà una donna di servizio, Demelza (Eleanor Tomlinson), dopo averla salvata da un pestaggio.

7. Reign (2013 - 2017)

Reign: Toby Regbo, Adelaide Kane e Torrance Coombs in una foto promozionale della serie
Reign: Toby Regbo, Adelaide Kane e Torrance Coombs in una foto promozionale della serie

Continuiamo con un'altra serie dedicata a una figura femminile dalla grandissima importanza storica, in questo caso Mary Stuart (Adelaide Kane). Reign, ideata da Laurie McCarty e Stephanie Sengupta e composta da quattro stagioni, segue l'ascesa al trono della protagonista ed il suo matrimonio con il delfino di Francia, Francesco (Toby Regbo). Nel corso degli episodi faremo la conoscenza di personaggi che hanno segnato la storia europea, come Caterina de Medici, Nostradamus e la regina Elisabetta I.
Non particolarmente curato nella ricostruzione storica, Reign preferisce mettere al centro della narrazione intrighi di palazzo e storie d'amore passionali: un piacevole guilty pleasure che la critica ha definito un Gossip Girl in salsa rinascimentale.

8. Victoria (2016 - )

Victoria: una scena della serie con Jenna-Louise Coleman
Victoria: una scena della serie con Jenna-Louise Coleman

Tra le sovrane inglesi in assoluto più conosciute, dopo Elisabetta I e II, c'è anche Vittoria, regina che governò dal 1837 al 1901 e che diede il suo nome ad un'epoca. La serie scritta da Daisy Goodwin, dal titolo Victoria, la segue durante il periodo della sua giovinezza, dall'ascesa al trono al suo matrimonio con il Principe Alberto (Tom Hughes). Anche in questo caso la serie ci mostra il privato della regina, approfondendo il rapporto con il marito e tutte le difficoltà che derivano dal governare un Paese come l'Inghilterra.
Se siete interessati alla gioventù della famosa sovrana vi consigliamo anche il film del 2009 The Young Victoria, con protagonista una splendida Emily Blunt.

9. Downton Abbey (2010 - 2015)

Downton Abbey: una scena dello speciale natalizio 2011
Downton Abbey: una scena dello speciale natalizio 2011

Downton Abbey è forse la serie TV in costume più popolare di sempre. Ambientato tra il 1912 e il 1926, lo show creato da Julian Fellowes segue la famiglia aristocratica Crawley, nella fittizia tenuta di campagna di Downton Abbey. Tra le particolarità della serie quella di dare spazio, oltre alle storie degli aristocratici protagonisti, anche a quelle del loro folto gruppo di domestici. Nel nutritissimo cast, ad impersonare la contessa madre Violet, anche un'irresistibile Maggie Smith.
Alla serie ha fatto poi seguito una pellicola, ambientato nel 1927, distribuita in Italia con il Downton Abbey - Il film (2019).

Downton Abbey e I film in costume: quando il cinema ripercorre la storia

10. Spartacus (2010 - 2013)

Una scena di lotta dalla serie Spartacus: Blood and Sand
Una scena di lotta dalla serie Spartacus: Blood and Sand

Continuiamo cambiando radicalmente periodo storico, spostandoci molto indietro nel tempo, per parlare della serie Spartacus, senza dubbio tra le più famose ed apprezzate ad essere ambientato in periodo romano. Un trace ribellatosi agli ordini dell'esercito romano, viene venduto come gladiatore e ribattezzato Spartacus: distintosi per le sue doti di combattente nell'arena, e ottenendo così di essere risparmiato, cercherà di riconquistare la libertà e ritrovare l'amata moglie.

11. Vikings (2013 - 2020)

Vikings: Travis Fimmel nell'episodio Brother's War
Vikings: Travis Fimmel nell'episodio Brother's War

Tra le serie ambientate nel passato una delle più amate è senza dubbio Vikings, conclusasi di recente con la sua sesta ed ultima stagione. Al centro dello show creato da Michael Hirst ed ambientato nella Scandinavia vichinga, Ragnar Lothbrok (Travis Fimmel) - figura a cavallo tra la storia ed il mito -, sua moglie ed i suoi figli. Da contadino/guerriero Ragnar si ritroverà protagonista di una vertiginosa scalata sociale, ricoprendo prima il ruolo di Conte poi di Re. Il suo desiderio più grande resta però quello di solcare i mari e viaggiare sempre più ad ovest, scoprendo e conquistando nuove e prolifere terre.

Vikings 6: la spiegazione del finale della serie

12. I Tudors (2007 - 2010)

Jonathan Rhys Meyers e Natalie Dormer in una scena di The Tudors
Jonathan Rhys Meyers e Natalie Dormer in una scena di The Tudors

Continuiamo con i personaggi più famosi ed importanti della storia inglese con I Tudors, serie tv creata e interamente scritta - ancora una volta - da Michael Hirst: come deducibile dal titolo, la serie segue il regno di uno dei sovrani britannici più conosciuti di sempre, Enrico VIII (Jonathan Rhys Meyers), a partire dalla crisi con la prima moglie Caterina d'Aragona e dall'incontro con Anna Bolena (un'apprezzatissima Natalie Dormer). L'amore con l'arguta ed affascinante nobildonna lo porterà a staccarsi dalla Chiesa Cattolica per poterla sposare, dando il via ad uno dei periodi più difficili e travagliati della storia anglosassone. La serie, composta da quattro stagioni, riesce a rievocare l'epoca storica in cui i personaggi si muovono sia grazie alla cura messa in scenografie e costumi, sia grazie alle strepitose interpretazioni dei suoi protagonisti.

13. I Borgia (2011 - 2013)

I Borgia
I protagonisti de I Borgia

Spostiamoci in terra nostrana con I Borgia, serie ideata da Neil Jordan con Jeremy Irons e François Arnaud. Protagonista di questa storia la famiglia di origine spagnola che strinse nelle proprie mani un enorme potere tra Quattrocento e Cinquecento: i Borgia. La trama ruota intorno alle macchinazioni di Rodrigo Borgia, che pianifica l'ascesa al papato con il nome di Alessandro VI, in suo aiuto i figli Cesare e Juan. Mera pedina per portare avanti i suoi intrighi, invece, la figlia Lucreazia, merce di scambio in un matrimonio di convenienza. Ad ostacolare i suoi piani c'è però il Cardinale della Rovere, che vorrebbe convincere il re di Francia ad invadere l'Italia, indebolendo così il papato.

14. The Last Kingdom (2015 - )

Last Kingdom
Una scena de The Last Kingdom

The Last Kingdom è una serie TV basata sul ciclo letterario Le storie dei re sassoni, i romanzi scritti da Bernard Cornwell. Ambientata nel IX secolo e in un'Inghilterra divisa in sette diversi regni, la storia prende il via con il giovane Uhtred (Alexander Dreymon), figlio di un nobile sassone ma cresciuto tra i vichinghi dal conte Ragnar (vi ricorda qualcuno di cui abbiamo già parlato in questo articolo?). Dopo la morte di quest'ultimo, Uhtred si troverà a dover scegliere se continuare a vivere tra i danesi o rivendicare il suo diritto di nascita come nobile del Wessex. Nel cast anche Ian HartDavid Dawson, Eliza Butterworth, Emily Cox e Harry McEntire.

15. Mad Men

Una scena dell'episodio For Those Who Think Young di Mad Men
Una scena dell'episodio For Those Who Think Young di Mad Men

Concludiamo questa nostra lista con una serie che siamo sicuri non vi sareste mai aspettati di trovare: Mad Men. Nello show ideato da Matthew Weiner, la cui prima stagione è ambientata nel 1960 (non molti anni dopo The Crown), la ricostruzione storica svolge un ruolo così importante da rendere quasi obbligato il suo inserimento in questo articolo. Mad Men racconta il mondo dei pubblicitari newyorkesi degli anni Sessanta, tra i più richiesti ci sono i creativi della Sterling & Cooper, guidati dal brillante e ambizioso (ma al tempo stesso misterioso) Don Draper (Jon Hamm). Nel ricchissimo cast, tra gli altri, anche Elisabeth Moss, Vincent Kartheiser, January Jones e Christina Hendricks.