Lunar City e i film che raccontano la vita futura nello spazio

In occasione dell'arrivo di Lunar City vi raccontiamo come il cinema ha immaginato il futuro dell'umanità tra le stelle.

CLASSIFICA di 16/02/2020
Interstellar: Matthew McConaughey guarda verso il cielo in una scena del film
Interstellar: Matthew McConaughey guarda verso il cielo in una scena del film

Una vita su Marte è possibile! È questo il tema che ci propone Lunar City, documentario italiano nato per festeggiare i 50 anni dal primo sbarco sulla luna e presentato in anteprima all'ultima Festa del cinema di Roma. Il documentario di Alessandra Bonavina, in uscita nelle sale come evento speciale solo per tre giorni, il 17-18-19 febbraio, ci porterà tra laboratori e rampe di lancio delle principali agenzie spaziali come la NASA, l'ESA e l'ASI, mostrandoci cosa si nasconde dietro un'esplorazione del sistema solare.

Attraverso interviste ai protagonisti che lavorano in prima linea con l'ausilio di tecnologie all'avanguardia avremo modo di gettare uno sguardo sulle idee del futuro che animano lo spirito dell'esplorazione spaziale. Il progetto delle future missioni del 2024, infatti, è quello di rendere abitabile il suolo lunare per poterlo usare come punto di partenza per raggiungere Marte. Quale occasione migliore per rispolverare alcuni film che raccontano la vita futura nello spazio? Classici del passato, cinema di genere, distopie o film filosofici: non c'è dubbio che il desiderio di esplorare l'ignoto sopra di noi sia un racconto che nel corso degli anni non ha smesso di affascinare.

I 23 migliori film sullo spazio

1. Viaggio nella luna (1902)

celebre immagine di Viaggio nella Luna
celebre immagine di Viaggio nella Luna

Viaggio nella luna, forse il film più celebre e iconico di Georges Méliès, racconta il desiderio di un gruppo di esploratori spaziali che, attraverso un cannone, viene sparato sulla superficie lunare in una delle scene più citate e ricordate della storia del cinema. Nella Luna scopriranno l'esistenza di una civiltà di alieni da cui dovranno fuggire per sopravvivere. Considerato il primo film di fantascienza in assoluto, sarà modello per un altro film celebre dello stesso regista: Viaggio attraverso l'impossibile, di due anni più tardi.

2. Wall-E (2008)

Un'immagine tratta dal film Wall-E, il nuovo lavoro Pixar
Un'immagine tratta dal film Wall-E, il nuovo lavoro Pixar

Nel futuro la Terra è un ammasso di rifiuti e l'umanità ha trovato vita in una stazione spaziale dove il comfort ha reso le persone incapaci di camminare. Quando sulla Terra viene scoperta una pianta l'umanità dovrà scegliere se tornare nel pianeta natio o rimanere pigra nello spazio. Capolavoro dell'animazione, vincitore di un Oscar, Wall-E è l'ennesimo gioiellino della Pixar che, nonostante l'intrattenimento dato dal goffo robot del titolo, nasconde un messaggio chiaro sull'inquinamento e sul comportamento umano.

3. 2001: Odissea nello spazio (1968)

Una scena del film 2001: odissea nello spazio
Una scena del film 2001: odissea nello spazio

Il capolavoro di Stanley Kubrick, affascinante ed enigmatico, 2001: Odissea nello spazio inizia col passato e l'alba dell'uomo per arrivare a raccontarci l'esplorazione spaziale e i misteri dell'universo ambientati nel futuro. Uno dei jump cut più famosi della storia del cinema sintetizza al meglio il passaggio evolutivo dell'uomo: dall'uso dell'osso alle astronavi passa solo un battito di ciglia.

4. Ad Astra (2019)

Ad Astra 7
Ad Astra: Brad Pitt durante una scena del film

L'ultimo film di James Gray con protagonista Brad Pitt, Ad Astra è un viaggio verso Nettuno passando per la Luna (il tutto rappresentato come se fosse un tragitto normale come prendere l'autobus) e Marte. La salvezza della Terra potrebbe nascondere la risposta a una domanda che ci facciamo spesso: siamo le uniche forme di vita intelligenti nell'universo?

Ad Astra: l'importante lezione del finale del film con Brad Pitt

5. Aliens - Scontro finale (1986)

Aliens
Aliens: Sigourney Weaver nel film di James Cameron

Sequel del film di Ridley Scott, Aliens- Scontro finale, prima di passare all'azione contro l'alieno più terrificante del cinema, ci racconta lo sviluppo di colonie da parte della compagnia Weyland-Yutani sul pianeta natale della creatura. Quando le trasmissioni con la colonia si interrompono, Ripley e una squadra di marines dovranno viaggiare verso il pianeta LV-426 e confrontarsi in uno scontro adrenalinico e all'ultimo sangue con gli xenomorfi.

Alien, i 40 anni del film: quando l'orrore arriva dallo spazio

6. Moon (2009)

Moon Film
Una scena di Moon

C'è una base mineraria sulla Luna alla base di Moon, opera prima di Duncan Jones, figlio di David Bowie. E c'è un solo uomo a supervisionare il tutto. Sam sta per finire il contratto di lavoro, ma un'amnesia lo induce a commettere un errore che gli complicherà le cose. Un film a metà tra la fantascienza d'intrattenimento pieno di colpi di scena e uno studio sull'individuo, Moon può contare sull'interpretazione di Sam Rockwell come suo punto di forza.

7. Avatar (2009)

Un'immagine dell'avatar di Jake Sully su Pandora nel film Avatar
Un'immagine dell'avatar di Jake Sully su Pandora nel film Avatar

Ancora James Cameron, creatore di Avatar, il suo film campione d'incassi in 3D che mostra il lato più cinico e imprenditoriale dell'uomo nel futuro. Una grossa corporazione, la RDA, ha colonizzato il pianeta di Pandora per estrapolare un particolare cristallo che potrebbe risolvere molti dei problemi energetici della Terra. Critica al colonialismo e invito al rispetto degli altri popoli, Avatar si prepara a tornare nei cinema con ben quattro sequel.

Avatar, 10 anni dopo: perché la sceneggiatura semplice non lo rende un'opera banale

8. Atto di forza (1990)

Atto di forza: Arnold Schwarzenegger in tutto il suo splendore
Atto di forza: Arnold Schwarzenegger in tutto il suo splendore

Il desiderio di andare su Marte e abbandonare la Terra è alla base di Atto di forza, cult degli anni Novanta diretto da Paul Verhoeven e interpretato da Arnold Schwarzenegger. Doug Quaid decide di sottoporsi a un innesto di realtà virtuale per scoprire il significato dei suoi sogni e, una volta arrivato sulla colonia terrestre di Marte, dovrà lottare con dei segreti venuti allo scoperto e il suo lato paranoico. Ispirato da un racconto dello scrittore di fantascienza per eccellenza Philip K. Dick, Atto di Forza è stato oggetto di un remake nel 2012.

9. Interstellar (2014)

Interstellar: Matthew McConaughey al fianco di Anne Hathaway in un momento del film
Interstellar: Matthew McConaughey al fianco di Anne Hathaway in un momento del film

Forse il film più umano di Christopher Nolan e quello meno cerebrale e più dedicato ai sentimenti. Interstellar racconta la storia di Joseph Cooper e del suo viaggio interstellare in altre galassie con la speranza di trovare una nuova "casa" per l'umanità. La Terra, infatti, sta lentamente morendo. Alternando personaggi e temporalità narrative, Interstellar è prima di tutto una storia di altruismo e amore attraverso lo spazio-tempo, alla scoperta dell'universo che ci circonda.

10. RX-M Destinazione Luna (1950)

Rx M Destinazione Luna
Una scena di RX-M Destinazione Luna

Un classico della fantascienza degli anni Cinquanta, RX-M Destinazione Luna racconta la storia di alcuni astronauti che, diretti verso la luna, hanno problemi con il loro "vascello spaziale" e vengono inconsciamenti trasportati su Marte. Qui scopriranno l'esistenza di una colonia marziana che a causa di una guerra nucleare sembra essersi estinta. Come in tutti i film di genere fantascientifici, RX-M Destinazione Luna riflette le paure della Guerra Fredda e della bomba atomica.

11. The black hole - Il buco nero (1979)

The Black Hole   Il Buco Nero
Una scena di The black hole - Il buco nero

Prodotto dalla Disney, ma con tematiche e un immaginario più rivolto a un pubblico adulto, The Black Hole- Il buco nero racconta la storia di un'astronave di ritorno sulla Terra dopo un viaggio di esplorazione che viene lentamente risucchiata da un buco nero. Il film riprende anche il tema del conflitto dell'uomo contro la macchina dotata di intelligenza artificiale. Non molto amato all'epoca, fu rivalutato nel corso del tempo diventando un piccolo cult.

12. Solaris (1972)

Natalya Bondarchuk e Donatas Banionis in una scena di SOLARIS
Natalya Bondarchuk e Donatas Banionis in una scena di SOLARIS

Il film più filosofico nello spazio ed erroneamente considerato la versione russa di 2001: Odissea nello spazio. Solaris è un pianeta che affascina: è ricoperto da una sorta di oceano che causa allucinazioni dovute a desideri, sogni e nostalgia. Il viaggio di Kris Kelvin sarà prima di tutto un viaggio nella sua psiche. Non il migliore di Andrej Tarkovskij, ma uno dei più rarefatti film sul futuro dell'uomo, dove la stazione spaziale diventa un vero e proprio ventre materno. Steven Soderbergh ne girerà un remake con George Clooney nel 2002 che, però, non mantiene il fascino e la bellezza dell'originale.