I Medici

2016 - ....

I Medici 2 tra la Venere di Botticelli e la congiura dei Pazzi

Abbiamo visto in anteprima le prime scene della seconda stagione, in onda a ottobre sulla Rai, in cui ci saranno anche Raoul Bova, nel ruolo di Papa Sisto IV, Julian Sands, Sean Bean e Alessandra Mastronardi. Lux Vide annuncia anche Devils, Sotto copertura 3 e Costiera.

Maurizio Ermisino
Medici, Masters of Florence: una scena

Quando abbiamo saputo che, nella seconda stagione de I Medici, la serie prodotta da Lux Vide per la Rai (8 puntate in onda a ottobre) ci sarebbe stata anche Matilda Lutz, abbiamo capito subito che questa seconda stagione sarebbe stata, anche, nel segno della bellezza. "Ne I Medici raccontiamo l'arte e la bellezza d'Italia" ha spiegato Luca Bernabei, A.D. di Lux Vide agli Incontri internazionali del cinema di Sorrento, facendo capire come la serialità possa essere oggi anche uno straordinario veicolo di promozione per il nostro paese in tutto il mondo. L'incontro di Sorrento è stata anche l'occasione per vedere in anteprima assoluta i primi dieci minuti della nuova stagione.

Leggi anche: Incontri internazionali del cinema di Sorrento: Youtopia sarà il film di apertura

images/2018/04/26/sean-bean-to-star-in-new-bbc-series-broken.jpg

Lorenzo, rockstar d'altri tempi

La seconda stagione racconterà la storia di Lorenzo de' Medici, conosciuto da tutti come Lorenzo il Magnifico (il titolo internazionale è I Medici 2 - The Magnificent), e la "Congiura dei Pazzi". Lorenzo sarà interpretato da Daniel Sharman (Isaac in Teen Wolf e Troy in Fear the Walking Dead), mentre il natural born villain Sean Bean sarà Jacopo de' Pazzi, il capofamiglia dei Pazzi, famiglia avversaria dei Medici. "Racconteremo la capacità di Lorenzo de' Medici di attrarre artisti come Botticelli, Leonardo, Michelangelo, Poliziano e Savonarola" spiega Luca Bernabei. "Lorenzo era un leader, anche politico: i Medici controllavano la città di Firenze; ma era anche amico degli artisti e si circondava di bellezza. Racconteremo come Botticelli dipinse la famosa Venere".
Nel manifesto, che è stato svelato per la prima volta a Sorrento, la frase di lancio è "The Art of Revolution". Scritta con un font che evoca un po' Tim Burton un po' la musica rock, vuole provare a lanciare la figura di Lorenzo come quella di una rockstar d'altri tempi. Di fatto è un personaggio, giovane, bello, potente, che ha segnato un'epoca. "È la storia di un giovane che cerca di combattere il vecchio" commenta Bernabei. "Era un visionario, un rivoluzionario". Sullo sfondo del manifesto campeggia il Battistero di Firenze, uno dei simboli della città.

Leggi anche: I Medici: i primi dettagli sulla trama della seconda stagione

Matilda Lutz, perfetta Venere

images/2018/04/26/raoul_bova_1.jpg

La bella (in tutti i sensi) notizia è che Matilda Lutz, la bravissima protagonista di Revenge, una delle grandi rivelazioni del nostro cinema, sarà nel cast: è Simonetta Vespucci, la musa ispiratrice della famosissima "Venere" del Botticelli. Ma la grande bellezza de I Medici 2 non si ferma qui. Raoul Bova farà Papa Sisto IV, e Alessandra Mastronardi farà l'amante di Lorenzo. Tutto è stato girato in Italia: Montepulciano, Pienza, ovviamente Firenze, e Roma. Nei veri luoghi dove sono avvenuti i fatti. Anche i costumi sono italiani, disegnati da Alessandro Lai. Una serie come I medici costa 25 milioni di euro a stagione.

Leggi anche: Medici: Masters of Florence, intrighi, menzogne, sesso e violenza a Palazzo Vecchio

images/2018/04/26/t-matilda-lutz-vanities-opener-ss.jpg

Le prime scene de I Medici 2

images/2018/04/26/maxresdefault.jpg

Abbiamo assistito alle prime scene della nuova stagione. A partire dall'affascinante sigla, un table top di una fusione di metalli che va a comporre lo stemma con il giglio. Delle fiamme ci introducono alla prima scena. In dissolvenza vediamo Lorenzo de' Medici nel mezzo di una battaglia. Siamo a Firenze, il 24 aprile del 1478. Lorenzo entra in una stanza, ed è vittima di un agguato. Ad assalirlo è Jacopo de' Pazzi (Sean Bean). Inizia subito un duello, degno del cinema action internazionale. "Uccidimi adesso e diventerò un martire" dice Lorenzo a Jacopo. La serie inizia dalla fine, con una scena dalla Congiura dei Pazzi. Stacco. Siamo in Toscana, in campagna, nel 1469. Giuliano de' Medici (Bradley James) è a letto con una bellissima ragazza. Lorenzo è a tavola con Poliziano e "Sandro", cioè Botticelli. Vediamo artisti divenuti poi immortali che bevono, litigano. Come persone comuni. Lorenzo e la sua famiglia sono in partenza. Nella carovana c'è Julian Sands nei panni di Pietro, il padre di Lorenzo e Giuliano. "Goditi il vino della giovinezza, Lorenzo, è un calice da cui puoi bere una volta sola" sentiamo dire dal padre al figlio. Poco dopo la carovana, in viaggio destinazione Firenze, viene assalita e inizia un'altra battaglia, con archi, frecce e spade. È un attacco da cui inizia una lunga sfida, che porterà alla "congiura dei Pazzi", una delle congiure più famose della storia. I Medici mescola dialoghi laconici, battute come sentenze, quasi da film western, a scene forti, sanguinarie, in linea con il racconto del passato che fanno molte delle serie internazionali.

Leggi anche: I Medici 2: Daniel Sharman sarà Lorenzo il Magnifico

In arrivo Devils, Sotto copertura 3, e Costiera

Sotto Copertura: una scena della seconda stagione

Non ha solo I Medici in serbo per noi la Lux Vide. Ci saranno Devils, ambientato nel mondo dell'economia, e nella City di Londra, il cui protagonista potrebbe essere un attore molto famoso, "un idolo delle ragazzine", ci anticipa Bernabei. Arriverà la terza serie di Sotto Copertura, che si chiamerà Human Trafficking. "Continuerà la storia di Vittorio Pisani, e racconterà cosa è successo in Italia quando sono caduti i regimi in Libia e Tunisia e sono arrivati in Italia una marea umana di persone" racconta Bernabei. "Non racconteremo lo sbarco, ma i traffici internazionali di carne umana che ci sono dietro". "Stiamo sviluppando una fiction che si chiamerà proprio Costiera" annuncia Bernabei. "E sarà uno spy-thriller abbastanza complesso che racconterà delle cose che avvengono qui" svela, riferendosi alla zona che ospita l'incontro. "Il sessanta per cento delle persone che vengono a Positano, Sorrento, Amalfi sono americani. Questa cosa va raccontata".

I Medici 2 tra la Venere di Botticelli e la...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Medici: Masters of Florence, intrighi, menzogne, sesso e violenza a Palazzo Vecchio
I Medici: i primi dettagli sulla trama della seconda stagione