Joe Keery: “Il gelato mi ha seguito da Stranger Things a Free Guy!”

La video intervista a Joe Keery, Steve in Stranger Things e programmatore in Free Guy - Eroe per gioco: è lui che lavora al videogioco in cui vive il protagonista Ryan Reynolds.

INTERVISTA di 18/08/2021
Free Guy Eroe Per Gioco 5
Free Guy - Eroe per gioco: un'immagine

Incredibile ma vero, il gelato segue Joe Keery da un progetto all'altro: nella terza stagione di Stranger Things lo abbiamo visto lavorare dietro al bancone di Scoops Ahoy, in Free Guy - Eroe per gioco, in sala dall'undici agosto, è invece un programmatore, Keys, che inserisce nel videogioco Free City un gusto di gelato particolare: il bubblegum.

Free Guy Eroe Per Gioco 7
Free Guy - Eroe per gioco: Joe Keery e Utkarsh Ambudkar in una scena

Questo gusto così insolito piace soltanto alla sua ex collega Millie (Jodie Comer), che in Free City è Molotov Girl, e a un personaggio non giocabile, Guy. Letteralmente il "tizio qualunque", Guy, interpretato da Ryan Reynolds, è un personaggio che vive sullo sfondo: la sua routine consiste nello svegliarsi, prendere un caffè al bar e andare a lavorare in banca, che viene puntualmente rapinata. Quando incontra Molotov Girl qualcosa però cambia: vuole scrivere da sé il suo destino e salire (letteralmente!) di livello.

Il segreto di Guy sta anche un po' in quel gelato creato da Keys. Libero arbitrio, oggetti di scena, far sentire la propria voce: abbiamo parlato di tutto questo proprio con Joe Keery, portato sul set di Free Guy dal regista Shawn Levy, produttore esecutivo proprio di Stranger Things.

La video intervista a Joe Keery

Ryan Reynolds: "In Free Guy mi fanno di tutto: sparano, pugnalano, danno fuoco!"

Free Guy e il far sentire la propria voce

Free Guy Eroe Per Gioco 10
Free Guy - Eroe per gioco: Jodie Comer, Joe Keery in un'immagine

Nel film vediamo che tutti hanno una voce, anche i personaggi non giocabili. Come si può far sentire la voce di tutti?

È un'ottima domanda. Oggi è un po' più facile grazie ai social media. Le persone possono farsi ascoltare di più. Ci sono alcuni movimenti nati sui social basati sulla voce collettiva delle persone. Penso che probabilmente sia l'aspetto migliore dei social.

Free Guy: eroe per gioco, la recensione - Reynolds Player One

Free Guy: oggetti di scena e gelato

Free Guy Eroe Per Gioco
Locandina di Free Guy - Eroe per gioco

Abbiamo una rubrica video su YouTube sugli oggetti di scena: si chiama Cult Objects. E diciamo che in questo film ce ne sono molti. Secondo te qual è l'oggetto più iconico?

Probabilmente l'oggetto più iconico di questo film è la targhetta col nome di Guy. Praticamente la vediamo per tutto il film. Per me invece sono gli occhiali: amo molto quegli occhiali, penso siano perfetti per il personaggio. Avevo anche delle cuffie fantastiche: ce le avevo sempre al collo. E il mio computer: erano due cose molto cool. Sono i miei oggetti preferiti.

Free Guy, il regista Shawn Levy: "Questo è un film per ritrovare la speranza di quando eravamo bambini"

Free Guy Eroe Per Gioco 1
Free Guy - Eroe per gioco: Taika Waititi, Utkarsh Ambudkar, Joe Keery in una scena

Qual è il tuo rapporto con il gelato? In Stranger Things, ora in questo film: perché il gelato è così importante per te?

È molto importante: mi assicuro che lo inseriscano in ogni mio progetto. E se dicono di no insisto per far riscrivere la sceneggiatura. Non so perché: è una cosa che mi segue.

Free Guy e guardare il mondo con occhi diversi

Free Guy Cast Ryan Reynolds
Free Guy: Ryan Reynolds, Taika Waititi e Shaun Levy nella prima foto dal set

Uno dei temi del film è guardare il mondo con occhi nuovi: non è facile, come possiamo riuscirci?

La cosa bella di Guy è che possiede un'innocenza infantile. Forse bisogna semplicemente godersi le piccole cose della vita. Come fare una bella cena e passare del tempo con la famiglia. Imparando a vivere nel presente e ad apprezzare le cose che succedono ogni giorno.