Disney+, tutte le serie Marvel disponibili/in arrivo

Ecco le serie Marvel già disponibili su Disney+ e quelle che arriveranno: da Agent Carter a Inhumans a Wandavision, ecco le imperdibili su Disney Plus.

CLASSIFICA di 24/03/2020
Agents of S.H.I.E.L.D.: Cobie Smulders in una scena del pilot della serie
Agents of S.H.I.E.L.D.: Cobie Smulders in una scena del pilot della serie

Dal 24 marzo anche in Italia c'è Disney+, la piattaforma di streaming dedicata al mondo Disney e a tutti i suoi brand. Tra questi c'è la Marvel, che la Casa del Topo ha acquistato nel 2009, e che nel corso degli anni ha conquistato soprattutto il grande schermo grazie al Marvel Cinematic Universe. Tale franchise però esiste anche in televisione, e tramite archivio e novità anche questo versante si annuncia come molto ricco sul nuovo servizio. Per l'occasione, abbiamo voluto fare il punto della situazione: ecco tutte le serie Marvel disponibili su Disney+ e in arrivo nei prossimi mesi e anni. N.B. Questo elenco tiene conto solo delle produzioni legate al MCU, sono quindi escluse le serie animate che non fanno parte del franchise. Sono anche escluse, per ora, le tre serie su Ms. Marvel, She-Hulk e Moon Knight, attualmente senza informazioni concrete su trama, cast e data di lancio.

1. Agents of S.H.I.E.L.D. (2013-2020)

Agents of S.H.I.E.L.D.: una prima foto promozionale del cast della serie ABC
Agents of S.H.I.E.L.D.: una prima foto promozionale del cast della serie ABC

Prima serie del franchise, Agents of S.H.I.E.L.D. ha portato sul piccolo schermo le imprese dell'agenzia spionistica della Marvel, capitanata per l'occasione da Phil Coulson (Clark Gregg), riportato in vita dopo la sua morte in The Avengers. Dopo una prima stagione un po' faticosa, la serie si è progressivamente ritagliata uno spazio tutto suo all'interno del MCU, esplorando angoli noti - le razze aliene, Asgard, le dimensioni mistiche - con un punto di vista inedito, fino ad arrivare alle ultime due stagioni (la sesta, andata in onda lo scorso anno, e la settima che debutterà prossimamente) che si allontanano quasi completamente dall'universo Marvel che abbiamo imparato a conoscere dal 2008 in poi.

Agents of S.H.I.E.L.D., finale stagione 5: una conclusione e un nuovo inizio

2. Agent Carter (2015-2016)

Agent Carter: un bel primo piano di Peggy (Hayley Atwell) tratto dall'episodio A View in the Dark
Agent Carter: un bel primo piano di Peggy (Hayley Atwell) tratto dall'episodio A View in the Dark

Già nel 2011 ci eravamo innamorati di Hayley Atwell nei panni di Peggy Carter, una delle fondatrici di ciò che divenne lo S.H.I.E.L.D. e compagna d'avventure di Steve Rogers durante la Seconda Guerra Mondiale. Poi c'è stato un cortometraggio che metteva in mostra le doti di Peggy come protagonista assoluta, e da lì è nata l'idea di Agent Carter, serie squisitamente rétro che mostra il passato del MCU, ricollegandosi sia all'altro serial in onda ai tempi che ai lungometraggi (vedi la presenza di Arnim Zola, noto antagonista di Captain America). Due stagioni di grande intrigo, con il supporto prezioso di Dominic Cooper nei panni di Howard Stark.

Agent Carter, stagione 2: La location cambia, la qualità no

3. Inhumans (2017)

Inhumans: la prima immagine dei protagonisti della serie
Inhumans: la prima immagine dei protagonisti della serie

Già introdotti concettualmente in Agents of S.H.I.E.L.D., gli Inumani hanno avuto diritto alla loro serie personale nel 2017, per un totale di otto episodi (lo show è stato cancellato dopo una stagione sola a causa degli ascolti deludenti). Inhumans parla del conflitto dinastico tra il sovrano Freccia Nera e suo fratello Maximus, il che porta la famiglia reale a fuggire da Attilan, città nascosta sulla Luna, alle Hawaii (location scelta principalmente per ragioni narrative, per far sì che gli eventi della serie non entrassero in contatto/conflitto diretto con altri angoli del MCU). Interessante soprattutto per l'introduzione di certi concetti cosmici sui quali il franchise potrebbe tornare in futuro.

Inhumans: uno strambo teletrasporto nel cuore eroico degli anni Novanta

4. Runaways (2017-2019)

Runaways: un'immagine promozionale della serie
Runaways: un'immagine promozionale della serie

Prodotta per Hulu, la serie sarà disponibile per intero per la prima volta in Italia grazie a Disney+ (la prima stagione era distribuita da TimVision, mentre le altre due erano finora inedite). Runaways, basato sull'omonimo fumetto, è la storia di alcuni ragazzi che decidono di fare squadra dopo aver scoperto che i loro genitori sono tutti supercriminali. Si esplora così l'angolo teen del MCU, reso con brio e humour dai due showrunner Josh Schwartz e Stephanie Savage, già autori di Gossip Girl. Inizialmente molto indipendente a livello di collegamenti con i film, la serie ha approfondito alcuni legami nella terza stagione, dove appare la Dimensione Oscura vista in Doctor Strange.

Recensione Runaways: superadolescenti con superproblemi

5. The Falcon and the Winter Soldier (2020)

Falcon Winter Soldier Serietv Disney Zemo
The Falcon and the Winter Soldier: Zemo con indosso la maschera viola

La prima serie Marvel prodotta appositamente per Disney+, come parte del piano espanso per la Fase Quattro del MCU. The Falcon and the Winter Soldier sarà incentrato sui due personaggi omonimi, alle prese con le conseguenze di Avengers: Endgame e più esattamente della decisione di Steve Rogers di ritirarsi a vita privata e affidare l'uniforme e lo scudo di Captain America a Falcon. La serie si ricollegherà anche a Captain America: Civil War, tramite il ritorno di Helmut Zemo, e stando ad alcune indiscrezioni potrebbe fungere da debutto per la versione MCU dei Thunderbolts, team creato per sostituire gli Avengers. Il lancio della serie è previsto per agosto 2020, ma la sospensione provvisoria delle riprese a causa del Coronavirus potrebbe comportare uno slittamento di date.

Avengers: Endgame, analisi del finale: il Marvel Cinematic Universe è morto, lunga vita al MCU!

6. WandaVision (2020)

Marvel Paul Bettany Elizabeth Olsen
Avengers: Infinity War, Paul Bettany ed Elizabeth Olsen

Dovrebbe esordire a fine anno WandaVision, la serie incentrata su Wanda Maximoff/Scarlet Witch e Visione. Quest'ultimo, morto in Avengers: Infinity War, tornerà in qualche modo non ancora chiaro, ma si presume che c'entrino qualcosa i poteri di Wanda, la quale in teoria è anche in grado di manipolare la realtà. I sei episodi renderanno omaggio a diverse sitcom classiche americane, e al fianco dei due protagonisti rivedremo due comprimari del MCU, Darcy Lewis e Jimmy Woo. Ci sarà anche la versione adulta di Monica Rambeau, apparsa in tenera età in Captain Marvel.

Eternals, X-Men, Spider-Man: certezze e ipotesi sulla Fase 4 e 5 del Marvel Cinematic Universe

7. Loki (2021)

Thor: Ragnarok - Tom Hiddleston in un'immagine del film
Thor: Ragnarok - Tom Hiddleston in un'immagine del film

Nei primi mesi del 2021 dovrebbe (il condizionale è d'obbligo, date le circostanze attuali legate all'industria cinematografica e televisiva negli Stati Uniti) esordire Loki, la serie incentrata sulle nuove avventure del fratellastro di Thor. Come visto nell'ultimo film degli Avengers, non si tratta della versione classica del dio dell'inganno, morto per mano di Thanos, bensì della sua controparte in una realtà alternativa. Come la serie precedente, questa sarà legata agli eventi di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, e non è escluso che Tom Hiddleston faccia capolino nel film.

Da Loki a Thanos, diamo i voti ai cattivi del Marvel Cinematic Universe

8. Marvel's What If...? (2021)

Marvels What If
Locandina di Marvel's What If...?

Basato sull'omonimo fumetto, Marvel's What If...? sarà il primo prodotto d'animazione del MCU, e proporrà scenari alternativi per i vari film del franchise già usciti, con premesse del tipo "E se Peggy Carter fosse diventata Captain America?". Sono state confermate per ora due stagioni, di dieci episodi ciascuna, e diversi attori del franchise torneranno a prestare la voce ai loro personaggi. La serie conterrà il debutto nel MCU di Uatu l'Osservatore, noto comprimario del settore cosmico della Casa delle Idee, e la sua voce apparterrà in originale a Jeffrey Wright. Il lancio è previsto per l'estate del 2021.

Perché Stan Lee appare in tutti i film Marvel? Le teorie "cosmiche" dei fan

9. Hawkeye (2021)

Avengers Endgame 18
Avengers: Endgame, un primo piano di Jeremy Renner

Previsto per la fine del 2021, Hawkeye racconterà le avventure dell'arciere dopo il recente scioglimento degli Avengers. Confermato il ritorno di Jeremy Renner, il quale presumibilmente dirà addio al personaggio in questa sede, dato che il serial parlerà dell'addestramento del suo successore, la giovane Kate Bishop. Per questo ruolo la Marvel avrebbe contattato Hailee Steinfeld, ma non è ancora confermata la sua presenza. A causa dell'epidemia di Coronavirus, le riprese non sono ancora iniziate.