Captain Marvel in blu-ray, recensione: quelle vibrazioni ad alta intensità che puntano allo stomaco

La recensione del blu-ray di Captain Marvel: il prodotto DIsney si caratterizza per un audio di straordinario impatto. Il video è ottimo ma paga a tratti il look del film. DIscreti gli extra.

RECENSIONE di 27/06/2019
Captain Marvel 3 Hlirhjb
Captain Marvel: una scena con Jude Law e Brie Larson

L'ennesimo capitolo del Marvel Cinematic Universe, è una classica "origin story": Captain Marvel illustra infatti il percorso che ha portato Carol Denvers a diventare uno dei supereroi più potenti dell'universo. E, come ogni film Marvel, anche quello firmato da Anna Boden e Ryan Fleck era ovviamente attesissimo all'approdo in homevideo. E noi puntualmente, il giorno dopo la sua uscita possiamo già offrirvi la recensione del blu-ray.

Ambientato durante gli anni Novanta, con simpatici omaggi come quello alla catena Blockbuster, Captain Marvel vede protagonista una grintosa Brie Larson nei panni di Carol Danvers, che a causa di una guerra galattica tra due razze aliene finisce per raggiungere la Terra, dove incontrerà Nick Fury, interpretato da Samuel L. Jackson. Nel cast anche Jude Law. Andiamo dunque ad analizzare il blu-ray targato Walt Disney Studios Home Entertainment, che si rivela fantastico sul piano sonoro, ottimo su quello video e discreto negli extra.

Captain Marvel: 10 cose che potreste non aver notato

Captain Marvel 9
Captain Marvel: Brie Larson mostra tutto il potere di Carol Denvers

Le due facce di un video influenzato dalla luminosità

Marvel

A una prima analisi Il video del blu-ray di Captain Marvel risulta un po' controverso. Non c'è alcun dubbio sull'ottima qualità generale del riversamento, ma il fatto è che, probabilmente per la particolare fotografia del film, tutte le numerose scene più scure mostrano una certa pastosità e una carenza di dettaglio nel profondo. Partiamo però dagli aspetti convincenti: nelle scene con buona illuminazione, il dettaglio è sublime, la profondità di campo notevole, il croma brillante e il quadro risulta nitido e ricco di particolari sui trucchi degli alieni, i loro costumi ma anche sulle spettacolari ambientazioni e tutte le panoramiche.

Captain Marvel 6
Captain Marvel: Lashana Lynch in una scena

Non appena però la sequenza si svolge in penombra, se non addirittura in oscurità, il quadro diventa piatto e pastoso, decisamente monocorde anche sul piano cromatico, e soprattutto gli sfondi sembrano avvolti da una melassa in cui le sfumature fanno fatica a emergere. Una situazione chiaramente avvertibile nella fase iniziale con la missione di soccorso. Ma vista la qualità delle altre sequenze, quasi certamente in questi frangenti particolari ha influito il look del film. E la prima missione di un blu-ray è quella di essere fedele al girato. Per cui, nonostante queste perplessità, missione compiuta.

Audio fantastico: un frullato di vibrazioni ad alta intensità

Captain Marvel 4
Captain Marvel: Ben Mendelsohn in una scena

Ma veniamo alla più bella sorpresa dell'edizione, che arriva dall'audio italiano, un Dolby Digital Plus 7.1 che si rivela straordinario e adatto a trasmettere tutto il mix di adrenalina ed emozioni del film. La profondità sonora è sempre molto elevata, la pressione è ricca di energia e anche i bassi hanno un ruolo fondamentale grazie a un sub che sfodera più volte i muscoli, a partire dalla sequenza dell'incidente aereo per andare a tutta la sequenza finale di combattimenti. Ecco, quando Carol Denvers fa sfoggio di tutti i suoi poteri, lo spettatore è proiettato al centro di un vortice di vibrazioni potenti che arrivano davvero allo stomaco.

Colpisce poi la dislocazione chirurgica degli effetti, che emergono con precisione e aggressività da tutti i diffusori, grazie a un asse posteriore molto frizzante. Interessante a questo proposito la travolgente resa sonora dei ricordi di Vers. In questo contesto fanno la loro figura anche i corposi dialoghi, chiari e con una frequenza sorprendentemente ampia. Stavolta quindi non c'è un grandissimo divario con la traccia originale, un DTS HD 7.1 che non scava un solco con quella italiana ma naturalmente grazie al lossless può vantare un pizzico di performance in più in dinamica, pressione generale e spazialità.

Captain Marvel: l'eroina di cui abbiamo bisogno ma che non ci meritiamo

Captain Marvel 6 Qa7Ggff
Captain Marvel: Djimon Hounsou, Brie Larson, Rune Temte, Gemma Chan, e Algenis Perez Soto in una scena

Gli extra: commento audio, scene tagliate e tante brevi featurette

Captain Marvel 2
Captain Marvel: Samuel L. Jackson in una scena

Discreti gli extra: ci sono molte featurette, ma tutte molto brevi. Da segnalare innanzitutto la presenza del commento audio dei registi e sceneggiatori Anna Bodene Ryan Fleck, che poi sono protagonisti anche di una intro al film di 2 minuti. Poi via ai contributi, a partire da Diventare un supereroe (7'), con protagonista Brie Larson e il suo percorso verso il Marvel Cinematic Universe: l'attrice racconta il lavoro per il ruolo mentre cast e troupe ne elogiano la personalità.

Captain Marvel 1
Captain Marvel: Ben Mendelsohn nei panni di Talos, leader degli Skrulls

Si prosegue con Momento grande eroe (3' e mezzo), sulla storia di Captain Marvel e il suo impatto nel MCU, quindi L'origine di Nick Fury (3' e mezzo), sul ruolo del personaggio di Samuel L. Jackson nel film e la sua influenza nel MCU. Troviamo poi La squadra perfetta (3') sulla coppia di registi, e quindi Gli Skrull e i Kree (3' e mezzo), sulle due razze aliene e il loro conflitto. Si chiude con Un gatto isterico (3' e mezzo) sulla star felina Goose, Papere (2') e infine sei Scene eliminate, per un totale di 9 minuti.

Conclusioni

La recensione del blu-ray di Captain Marvel ha messo in luce come il prodotto Disney vanta finalmente un audio italiano di grande impatto, davvero spettacolare e capace di tenere testa alla controparte inglese in tutte le sequenze mozzafiato. Il video è di ottimo livello, pur con alcune perplessità legate alle scene più scure. La parte dei contenuti speciali è interessante e a tratti divertente, ma sul piano quantitativo piuttosto limitata.

Movieplayer.it

4.0/5

Perché ci piace

  • La capacità dell’audio italiano di trasmettere potenza, energia ed emozioni che arrivano allo stomaco.
  • Un video che in tutte le scene ben illuminate fa sfoggio di un dettaglio eccellente e di un quadro nitido e caratterizzato da grande profondità.
  • La spigliatezza con cui gli extra riescono a toccare in poco tempo tanti temi.

Cosa non va

  • Ma proprio gli extra, nonostante il buon numero di contributi, a livello di durata complessiva sono un po’ limitati.
  • Il look delle scene scure penalizza un video che in quei frangenti fa fatica a decollare.