Gravity

2013, Fantascienza

BAFTA 2014: Gravity fa man bassa di nomination

12 anni schiavo, Captain Phillips, Philomena e American Hustle contendono a Cuaron il premio per il miglior film. Tra le pellicole straniere nomination per La grande bellezza.

Oggi è il giorno in cui sono state rese pubbliche le nomination dei BAFTA, i principali riconoscimenti del cinema inglese. In testa alla classifica delle nomination troviamo Gravity, segnalato in 11 categorie, seguito da 12 anni schiavo e American Hustle - L'apparenza inganna con dieci nomination. Subito dopo troviamo Captain Phillips - Attacco in mare aperto a quota nove. Saving Mr. Banks e Dietro i candelabri ottengono cinque candidature, The Wolf of Wall Street, Rush e Philomena quattro. Tra i distributori a far la parte del leone è Warner Bros con ben 20 candidature, seguita dall'emergente eOne con 15 candidature.

Tra le candidature per il miglior film straniero svetta La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che condivide l'onore col francese La vita di Adele, con il documentario The Act of Killing - L'atto di uccidere, con l'arabo La bicicletta verde e con l'outisider Metro Manila, trionfatore ai BIFA. Woody Allen, nominato per la miglior sceneggiatura originale del suo Blue Jasmine, celebra la 24° candidatura ai BAFTA schizzando in testa alla classifica dei nominati nella storia del premio inglese. Allen detiene anche il record dei premi vinti con 10 statuette.

I BAFTA verranno consegnati il 16 febbraio alla Royal Opera House di Londra nel corso di una cerimonia condotta da Stephen Fry. Di seguito tutte le nomination.

BAFTA 2014: lista nomination


BAFTA 2014: Gravity fa man bassa di nomination
Privacy Policy