Samart Payakarun

Attore
Biografia

Cenni biografici di Samart Payakarun


Samart Payakarun (Il suo vero nome è Samart Tiptarmai) è una delle leggende viventi della Muay Thai (184 incontri all'attivo). Iniziò a praticare l'antica Arte Marziale Thailandese a undici anni con il maestro Yodthong Senanan, e nel '78 andò a combattere al Lumpinee Stadium di Bangkok dove soprannominato Payaknayok perché è bello e combatte come una tigre (Payak = tigre in thailandese). Fu campione del Lumpinee Stadium nel 1980 47 kg, 1980 49 kg, 1981 52 kg, 1981 57 kg: è il tecnico più completo del panorama boxistico Thailandese e a dimostrazione di questo, può vantare anche la conquista di un titolo mondiale professionistico (WBC) di pugilato nella categoria dei pesi super gallo (-60 kg) vinto contro il terribile picchiatore Messicano Guadalupe 'Lupe' Pintor per K.O. (titolo lasciato poi nelle mani del super campione Australiano Jeff Fenech).

In Thailandia Samart è l'idolo di tutti: i giovani (e soprattutto le ragazze) lo amano per la sua bellezza (a fine carriera ha iniziato una attività da fotomodello) e la sua bravura (tra l'altro è anche un apprezzato cantante) ed i meno giovani invece lo ammirano per le sue epiche battaglie sui ring di tutto il mondo: tra gli altri ha sconfitto i migliori atleti europei, anche di categorie superiori alla sua, sempre con grande facilità. A 31 anni suonati ha iniziato una seconda vita agonistica, affermandosi, per il momento, in tutti i 6 incontri finora disputati. Ora insegna la Muay Thai in Thailandia.