Videodrome: James Woods “gelò” David Cronenberg con uno scherzo sul set

James Woods decise di farsi beffe di David Cronenberg sul set di Videodrome, durante le riprese di alcune scene in particolare.

NOTIZIA di 06/02/2021
James Woods 'stregato' dalle labbra di Debbie Harry in Videodrome
James Woods 'stregato' dalle labbra di Debbie Harry in Videodrome

James Woods decise di farsi beffe di David Cronenberg sul set di Videodrome, con uno scherzo che giocò al regista canadese durante le riprese di alcune scene in particolare. Per l'esattezza, si tratta dei momenti in cui Woods estrae una pistola da una fessura che ha nella pancia, un effetto ottenuto applicando un torace finto all'attore, il quale era all'interno del divano.

Woods, oltre a giurare di non voler mai più accettare ruoli che gli imponessero di avere delle cose incollate addosso, ebbe l'idea di divertirsi a spese del regista, quando toccò alle sequenze con la pistola che si attacca alla carne del protagonista. L'oggetto scenico "sparava" un vapore gelido, e tra un ciak e l'altro Woods si fece dipingere la mano di colore blu, per far credere a Cronenberg che fosse congelata. Uno scherzo decisamente estremo, ma a suo modo in linea con il film e con il cinema dell'autore canadese, affascinato dalle trasformazioni orrifiche del corpo umano.

'Non penso a Videodrome'. Intervista con David Cronenberg

Videodrome, una scena del film di Cronenberg
Videodrome, una scena del film di Cronenberg

Uscito nel 1983, Videodrome è stato il primo film di David Cronenberg a ottenere finanziamenti da una major hollywoodiana (nello specifico la Universal) e ad oggi è uno dei pochi lungometraggi del cineasta canadese ad aver ricevuto tale onore (nella maggior parte dei casi i suoi progetti sono co-produzioni franco-canadesi). Cronenberg è ufficialmente inattivo dietro la macchina da presa dal 2014, e nel 2016 il suo collaboratore abituale Viggo Mortensen aveva detto che il regista prevedeva di ritirarsi dal cinema a causa della difficoltà nel finanziare i propri film.

Situazione cambiata di recente, dato che in una nuova intervista concessa a GQ Mortensen ha parlato di un vecchio copione, simile ai body horror che Cronenberg girava a inizio carriera, che è stato rispolverato e leggermente rimaneggiato in vista di possibili riprese durante l'estate, con l'attore danese nuovamente nella parte del protagonista. Cronenberg è anche apparso davanti alla macchina da presa nella terza stagione di Star Trek: Discovery, e tornerà nella quarta, attualmente in lavorazione.