True Detective 3: McConaughey e Harrelson in un cameo fotografico nel nuovo episodio

True Detective 3, Matthew McConaughey e Woody Harrelson compaiono in un cameo fotografico a dimostrazione della connessione tra la prima e la terza stagione.

NOTIZIA di 31/01/2019
True Detective Stagione 3 The Big Never 1
True Detective: Carmen Ejogo insieme a Mahershala Ali in una scena dell'episodio The Big Never

True Detective 3 è ambientata nello stesso mondo della prima stagione perciò il prossimo episodio vedrà un cameo fotografico di Matthew McConaughey e Woody Harrelson creando un ponte. Diventa sempre più chiaro che le sue stagioni, ambientate una Arkansas e una Louisiana, abbiano un legame molto più forte di quanto si pensi.

Sia la prima chela terza stagione di True Detective prevedono tre diverse linee temporali. Nella prima stagione Rust Cohle e Marty Hart investigano una serie di crimini nel 1995, 2002 e 2012, mentre nella terza stagione Wayne Hays (Mahershala Ali) indaga sulla morte di Will Purcell e sulla scomparsa della sorella Julie nel 1980, 1990 e 2015. Tutti questi crimini sembrano collegati a una più vasta cospirazione che involge un gruppo di pedofili noto come "Crooked Spiral."

Nel promo del quinto episodio della terza stagione, vediamo Wayne Hays intervistato dalla giornalista Elisa Montgomery per un documentario. Una curiosa immagine compare sul computer della giornalista: un giornale in cui si legge "Ex agenti della polizia di stato fermano sospetto serial killer." Gli agenti in questione sono proprio Rust Cohle e Marty Hart, protagonisti della prima stagione. Pi che una divertita citazione, questo crossover sembra fondamentale per l'impatto che potrebbe avere sulla nuova indagine.

True Detective Season 3 Matthew Mcconaughey Woody Harrelson
True Detective 3: il cameo fotografico di Woody Harrelson e Matthew McConaughey

Nella terza stagione della serie - qui potete leggere la nostra recensione del quarto episodio di True Detective 3 - la linea temporale del 2015 mostra che Wayne Hays non ha seguito certi indizi nell'investigazione iniziale del 1980. Una coppia in una Sedan marrone era stata vista da un testimone vicino la scena del crimine, ma nessuno ha seguito quella pista. Elisa, la giornalista che indaga su questi casi, chiede a Wayne perché ha tralasciato questo indizio rendendolo ancor più agitato sul passato. Dopo quattro episodi, Hays crede che Elisa possegga nuove informazioni sul caso su cui la sua ex moglie Amelia, ora defunta, aveva scritto un libro. Queste informazioni potrebbero essere collegate alla prima stagione? Il cameo fotografico nel computer suggerirebbe che il serial killer scovato da Cohle e Hart nel 2012 potrebbe avere un legame diretto col caso Purcell. La conferma l'avremo solo con la visione dei nuovi episodi di True Detective 3.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!