Tom Cruise: svelato il suo compenso per Top Gun: Maverick

Un report di Variety ha rivelato il compenso percepito da Tom Cruise per girare Top Gun: Maverick, sequel del cult che ha lanciato la sua carriera nel 1986

NOTIZIA di 19/08/2021

Nel corso del 2021, avremo tutti modo di tornare ad apprezzare i voli pindarici di Tom Cruise in Top Gun: Maverick. Ma qual è stato il compenso percepito dall'attore per girare il sequel del cult che ha lanciato la sua carriera nel 1986? Un report di Variety ha rivelato l'arcano!

Mission Impossibile 7 Tom Cruise
Mission: Impossible 7, Tom Cruise sul set

Come riportato da Screen Rant, Variety sostiene che Tom Cruise abbia ricevuto un compenso di 13 milioni di dollari per interpretare Top Gun: Maverick. Apparentemente, una cifra del genere potrebbe sembrare bassa. In realtà, però, si tratta di un mero upfront fee (ovvero, una sorta di anticipo alla firma del contratto). Il compenso, poi, sarà arricchito da una serie di bonus direttamente proporzionali al risultato del film al botteghino globale.

Si suppone che Tom Cruise, che notoriamente è un attore disposto a fratturarsi le ossa pur di interpretare tutti i suoi stunt, possa essere ripagato per la passione e per la sua dedizione al lavoro. L'interprete è uno dei più pagati e remunerativi a Hollywood. Per Mission: Impossible 2 e La Guerra dei Mondi, Cruise ha ricevuto un compenso totale pari a circa 200 milioni di dollari. Per Mission: Impossible - Protocollo Fantasma, invece, l'attore ha ricevuto ben 75 milioni di dollari. Non serve sottolineare quanto la serie di Mission: Impossible sia stata la più remunerativa della sua carriera.

In molti si stanno interrogando sul modo in cui verranno ricompensati gli attori che reciteranno in film distribuiti soltanto su piattaforme di streaming online. Intorno a questo argomento si è consumata una diatriba tra Disney e Scarlett Johansson. L'ipotesi è che, in assenza di bonus proporzionali agli incassi ottenuti al botteghino da un film, gli upfront fee percepiti dagli attori possano nettamente alzarsi.

Fino a ora, Tom Cruise si è dimostrato disinteressato all'idea di firmare contratti con i gigante dello streaming. L'attore, piuttosto, parteggia per Paramount e per l'importanza delle sale cinematografiche. E, comunque, Cruise porterà a casa pur sempre 13 milioni di dollari... Un bel gruzzoletto per cui è difficile lamentarsi!