The Winter Soldier, Ed Brubaker è stato pagato più per il suo cameo nel MCU che per aver creato il personaggio

Ed Brubaker, uno dei fumettisti che ha dato vita al personaggio del Soldato d'Inverno, ha rivelato di non aver ricevuto grandi compensi finanziari per il suo lavoro.

NOTIZIA di 15/04/2021

Per essere qualcuno che è artefice della creazione di uno dei personaggi di finzione più popolari del momento come The Winter Soldier, Ed Brubaker non sembra avere un grande tornaconto finanziario. Tanto che, a quanto pare, lo scrittore ha guadagnato più grazie al suo cameo in Captain America: The Winter Soldier, che grazie al suo lavoro su carta.

Brubaker, che ha contribuito alla creazione di alcune delle più interessanti storyline dei fumetti Marvel, è anche la mente - assieme al collega illustratore Steve Epting - dietro la versione di Bucky Barnes che vediamo anche oggi sullo schermo grazie ai film e alle serie tv del Marvel Cinematic Universe come The Falcon and The Winter Soldier.
E sebbene si dica ancora incredulo, estremamente entusiasta e grato della popolarità di cui gode oggi il Soldato d'Inverno, l'autore ha rivelato in più istanze di avere un po' di amaro in bocca per via del trattamento ricevuto negli ultimi anni.

Ospite al podcast Fatman Beyond di Kevin Smith e Marc Bernardin, Brubaker ha raccontato come, per quanto riguarda soprattutto di compensi di natura economica, abbia ricevuto di più per la sua breve apparizione in una scena di Captain America: The Winter Soldier, che non per l'essere effettivamente colui che ha ideato le storie da cui vengono tratti i vari adattamenti.
"Ho ottenuto di più dai SAG Royalties per quella battuta che hanno anche tagliato nel film, che per aver creato il personaggio" ha affermato, spiegando anche che in passato, in occasione dell'uscita del secondo film della saga, gli fu offerto un assegno e un credit di ringraziamento, che però rifiutò, perché l'ammontare era così irrisorio che sembrava quasi una presa in giro (via CBR).

"Sono davvero felice per Sebastian Stan, che trovo sia un attore e una persona fantastica, e il perfetto Bucky/Winter Soldier, e sono contentissimo che abbia finalmente più screen time. E poi Anthony Mackie è fantastico nel ruolo di Falcon, e tutti coloro che ho avuto modo incontrare ai Marvel Studios, Kevin Feige incluso, sono stati sempre gentilissimi con me... Ma allo stesso tempo, ciò che abbiamo ricevuto finora io e Steve Epting per aver creato il Soldato d'Inverno e le sue storyline sono stati per lo più dei semplici ringraziamenti, ed è qualcosa che sta diventando sempre più difficile accettare" aveva dichiarato sempre Brubaker solo poche settimane fa, in concomitanza all'uscita del primo episodio di The Falcon and The Winter Soldier su Disney+.