The Walking Dead

2010 - ....

The Walking Dead: nella stagione 8 pochi gli episodi incentrati sui singoli personaggi

Si profila una stagione più dinamica ed emozionante con un ritmo narrativo più sostenuto.

E' prematuro parlare della direzione che intraprenderà l'ottava stagione della serie The Walking Dead, ma a quanto pare lo showrunner Scott M. Gimple avrebbe deciso di prendere in considerazione una critica che i fan gli rivolgono da tempo.

Adesso che la guerra tra Rick, Negan, Ezekiel, Maggie, Jadis e i loro rispettivi gruppi è finalmente esplosa, la nuova stagione potrebbe non aver tempo per gli episodi incentrati su uno o pochi personaggi che affollano buona parte delle stagioni dello show. La natura del conflitto in corso ha dato modo a Scott Gimple di ripensare gli episodi incentrati su un singolo gruppo tanto da decidere di ridurli.

Leggi anche: The Walking Dead: il meglio e il peggio della stagione 7

"In virtù del fatto che la narrazione si concentra in un conflitto molto intenso, questo evento influenzerà la struttura della serie accelerandola, facendola passare da una storia all'altra nel corso dello stesso episodio, creando delle fratture e riunendo pezzi di storie di episodi diversi. Sapevamo come avremmo strutturato la settima stagione e sapevamo cosa ci avrebbe portato l'ottava stagione così abbiamo deciso di differenziare la struttura narrativa. Gli eventi verranno mostrati con maggior velocità e mancherà l'approfondimento sui singoli personaggi in un unico episodio, così creeremo un andamento più dinamico".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

The Walking Dead: nella stagione 8 pochi gli...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

The Walking Dead 8, il primo poster ufficiale in stile Star Wars: Gli Ultimi Jedi!
The Walking Dead, finale stagione 7: la guerra tra Rick e Negan ha inizio e fa le sue prime vittime