The Lord of the Rings: Amazon non realizzerà più il gioco online

Amazon ha cancellato la realizzazione del gioco online tratto da The Lord of the Rings, nuova serie originale in uscita nel corso dell'anno

NOTIZIA di 18/04/2021

The Lord of the Rings è uno dei progetti seriali più attesi degli ultimi tempi e, sicuramente, sarà quello in grado di consentire ad Amazon Studios di compiere il tanto atteso salto di qualità. La notizia del giorno, però, è che l'azienda fondata da Jeff Bezos ha cancellato la realizzazione del gioco online tratto dalla nuova serie.

Amazon Map 3 7 19
La mappa della Terra di Mezzo che vedremo nella serie tv

Come riportato da Deadline, le negoziazioni tra Amazon Game Studios e Tencent Holdings hanno subito una drastica interruzione che ha portato alla cancellazione dell'uscita del gioco online tratto da The Lord of the Rings. La divisione di Amazon che si occupa dei videogame ha bloccato la sua realizzazione a causa di una serie di contrasti con Leyou Technologies Holdings, recentemente acquistata da Tencent Holdings.

La notizia è stata annunciata da Bloomberg ed è stata confermata da un rappresentante di Amazon: "Non siamo in grado di garantire il rispetto di tutti i termini che ci avrebbero portato alla realizzazione di un videogame tratto dalla nuova serie di The Lord of the Rings".

Questa situazione complessa ha provocato l'ennesima sospensione a un nuovo progetto targato Amazon Game Studios, il cui team sarà messo al lavoro su altre attività. Amazon ha dichiarato: "Amiamo Il Signore degli Anelli e siamo fortemente dispiaciuti di non poter trasformare la proprietà intellettuale in un videogame". Pochi giorni fa, The Hollywood Reporter ha confermato che il costo della prima stagione di The Lord of the Rings si aggirerà intorno ai 450 milioni di dollari. La prima stima, invece, era di circa 500 milioni di dollari di budget per le prime due stagioni della serie.