Stranger Things

2016 - ....

Stranger Things: a New York un albergo propone una camera ispirata alla serie

I fan della serie potranno alloggiare in una struttura che ha ideato un modo per far immergere gli ospiti nel mondo creato dai fratelli Duffer.

I fan di Stranger Things che non hanno ancora scelto come meta dei loro viaggi New York hanno ora un nuovo motivo per volare negli Stati Uniti. I responsabili del Gregory Hotel, fino al mese di agosto, offriranno infatti la possibilità di alloggiare in una camera arredata con cuscini e biancheria da letto con stampata l'ormai iconica scritta fatta con le luci di Natale e dotata di tutti i comfort ispirati allo show creati ai fratelli Duffer.
A un costo di 249 dollari per notte gli ospiti possono infatti dormire in nell'ambiente ispirato alla casa di Will, vedere in streaming la seconda stagione e rilassarsi mangiando Eggos e bevendo drink a tema.
Come ricordo della vacanza davvero unica gli ospiti potranno inoltre portarsi a casa una tazza che riporta la frase Gli amici non mentono, pronunciata dai giovani protagonisti nel corso delle puntate.

Stranger Things: a New York un albergo propone...

Mostra i vecchi commenti

Grosso guaio a Chinatown (e al boxoffice): perché il flop di Carpenter ci fece innamorare del cinema
ET e Poltergeist: ecco com'era il progetto iniziale di Spielberg