Stephen King elenca i suoi otto film preferiti

L'autore di It, film che sta registrando record di incassi negli Stati Uniti, ha rivelato quali sono i suoi lungometraggi preferiti.

Lo scrittore Stephen King, intervistato dal British Film Institute, ha scelto i suoi otto film preferiti di sempre.
L'autore ha raccontato che in cima alla sua classifica personale c'è Il salario della paura diretto da William Friedkin, il remake dell'omonima opera per il grande schermo di Henri-Georges Clouzot, autore del secondo lungometraggio che fa parte della sua lista: I diabolici del 1955.
Il terzo film amato da King è The Changeling diretto da Peter Medak con protagonista George C. Scott perché ama molto la scena in cui il terrore nasce da una sequenza semplice come un pallone che rimbalza giù dalle scale.

Nella classifica spazio poi a Night of the Demon diretto da Jacques Tourneur, adattamento di una storia scritta da M.R. James, a Il villaggio dei dannati del regista Wolf Rilla e all'iconico Duel di Steven Spielberg.
Appartiene poi al genere dei road movie anche Hitcher, la lunga strada della paura, firmato da Robert Harmon e scritto da Eric Red, di cui Stephen ama molto la performance di Rutger Hauer.
In chiusura della sue preferenze c'è poi Il patrigno nel cui cast c'è Terry O'Quinn nel ruolo di uno psicopatico alla ricerca di una famiglia che lo ami.

Stephen King elenca i suoi otto film preferiti

Mostra i vecchi commenti

Bambinate, il racconto breve di Stephen King diventerà un film
It: svelati i primi dettagli sul sequel tratto dal libro di Stephen King