Star Wars: Gli ultimi Jedi

2017, Azione

Star Wars: Gli ultimi Jedi, nuove anticipazioni sulle creature e sui protagonisti

Il magazine Entertainment Weekly ha condiviso moltissimi dettagli sull'ottavo capitolo della saga stellare, in arrivo a dicembre.

Il regista e sceneggiatore Rian Johnson ha rivelato qualche nuovo dettaglio sulla creazione di Star Wars: Gli ultimi Jedi, in arrivo sugli schermi il 15 dicembre.
In un'intervista rilasciata al magazine Entertainment Weekly, il filmmaker ha raccontato: "Il primo passo nello scrivere questo script è stato capire il motivo per cui Luke Skywalker è sull'isola di Ach-To. Sappiamo che non è un codardo. Non si sta nascondendo semplicemente perché è spaventato. Ma sappiamo inoltre che deve sapere il pericolo in cui si trovano i suoi amici. Deve sapere che la galassia ha bisogno di lui. Ed è lì in questa isola in mezzo al nulla. Deve esserci una risposta. Deve esserci un motivo per cui Luke Skywalker crede di stare facendo la cosa giusta. E capire di cosa si tratta rappresenta il percorso di Rey".
Parlando delle somiglianze con L'impero colpisce ancora, Johnson ha aggiunto: "Ho semplicemente provato a ignorare quell'aspetto e lasciare che la storia prendesse forma nel modo in cui era necessario. Rey è in un luogo remoto con un maestro Jedi e la Resistenza è in difficoltà e le due storie si uniranno. Per la sua natura ci sono alcune strutture in parallelo ma, grazie ai nuovi personaggi, si affronteranno nuove situazioni che definiranno il film. Penso davvero che sarà unico".

Mark Hamill ha aggiunto: "Luke ha compiuto un enorme errore pensando che suo nipote fosse il prescelto, quindi ha dedicato tutto se stesso nell'addestrare Kylo, come accaduto con Obi-Wan e il mio personaggio, ed è tradito, con tragiche conseguenze. Luke si sente responsabile per quanto accaduto. E' quello l'ostacolo principale nel rientrare nel mondo e al suo posto nella gerarchia Jedi. E' quel senso di colpa, sentire la colpevolezza del fatto che non si è accorto dell'oscurità che era dentro di lui prima che fosse troppo tardi... Penso che probabilmente osserva l'orizzonte e spera di essere più utile, di diventare quello che voleva Obi-Wan, ma la vita è imperfetta e senza conflitto non c'è il dramma. Credetemi, vedrete molti conflitti in Gli ultimi jedi, questo è certo".

Star Wars: Gli ultimi Jedi, Daisy Ridley e Mark Hamill in una foto del film

Daisy Ridley ha invece svelato la reazione che avrà Rey nell'incontrare Luke: "C'era una persona che ho perso qualche giorno prima ed era in un certo senso una figura paterna. Ora è morto e invece Rey si ritrova con questo uomo scrontroso su un'isola e lui non vuole che lei sia lì".

Star Wars: Gli ultimi Jedi, Chewbacca e un Porg

Sull'isola ci saranno anche nuove creature, tra cui i Porgs, creature ideate da Neal Scanlan e ispirate dalle visite compiute all'isola irlandese di Skellig Michael: "Se si va nel periodo giusto dell'anno, l'area è coperta da pulcinelle di mare e sono la cosa più adorabile al mondo. Quindi ho pensato che fossero una parte dell'isola e i Porgs ne sono la versione nella dimensione del film".
Sull'isola vivono anche i Caretakers, degli alieni simili a degli uccelli che sono lì da migliaia di anni, preservandone la struttura. Johnson ha spiegato: "Sono tutti di sesso femminile e volevo che fossero in un certo senso una specie di gruppo religioso. Gli esperti che lavorano con Neal Scanlan le hanno disegnate e il costume designer Michael Kaplan ha ideato gli indumenti che riflettono la loro natura simile a delle suore, che vivono un'esistenza spartana".
Le creature possono comunicare con Luke ma non apprezzano che si trovi sull'isola, tollerandone la presenza. Si tratta di creature che si sono evolute uscendo dalle acque e iniziano a vivere sulla terraferma, pur ritornando di tanto in tanto in mare.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi - Una foto delle creature chiamate The Caretakers

Sull'isola, inoltre, ci saranno delle caverne, apparse anche nel trailer, e nel film si scoprirà la mitologia alla base della loro presenza, ideata pensando a qualcosa di molto primitivo e legato alle origini dell'intera storia.

Finn, come ha spiegato John Boyega, sentirà invece la pressione delle aspettative: "Tutti nello spazio, in ogni angolo della galassia, hanno sentito di questa giovane Jedi che ha scoperto i suoi poteri e ha sconfitto Kylo Ren e di questo ex stormtrooper che l'ha aiutata. E' un eroe per le persone come Rose, che hanno combattuto per la Resistenza perché le loro città sono state distrutte dal First Order".

Kelly Marie Tran, parlando del proprio personaggio, ha spiegato: "Anche se Rose è brava in quello che fa non è conosciuta. Non è cool. E' questa sconosciuta, una persona che agisce in secondo piano, elemento che la rende così interessante. Non è la migliore. Non fa parte della famiglia reale. E' qualcuno come tutti gli altri".

Rose e Finn saranno impegnati in una missione su Canto Bight, sul pianeta Cantonica, e Johnson ha anticipato: "La città è come un resort di lusso costruito su un pianeta abbandonato e arido. E' come Las Vegas ma con gli alieni".

Star Wars: Gli ultimi Jedi, una foto di Rose e Finn
Star Wars: Gli ultimi Jedi, nuove anticipazioni...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, ecco la prima foto ufficiale di Carrie Fisher
Star Wars: Episode IX, Jack Thorne revisionerà e modificherà la sceneggiatura del sequel