Star Wars: Gli ultimi Jedi

2017, Azione

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, la premiere mondiale onora la memoria di Carrie Fisher

Una scatenata premiere in memoria di Carrie Fisher, ma sul red carpet Rian Johnson ha parlato anche del futuro del franchise.

La Forza scorreva potente nello Shrine Auditorium di Los Angeles che sabato ha ospitato la premiere di Star Wars: Gli ultimi Jedi.

Giganteschi AT-M6 all'ingresso del red carpet hanno accolto le star Daisy Ridley, Mark Hamill, Laura Dern, Lupita Nyong'o, John Boyega e il resto del cast. Boyega è arrivato giusto in tempo dopo essere rimasto bloccato ad Atlanta per via del maltempo.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi,  Mark Hamill alla premiere

Star Wars: Gli ultimi Jedi riparte là dove si era fermato il precedente capitolo aprendosi con l'incontro tra Rey e Luke Skywalker sul pianeta in cui Luke si era nascosto. Daisy Ridley ha anticipato che il suo personaggio avrà sufficiente spazio nella storia: "Non voglio mentire, sono orgogliosa di me stessa. E' bello vedere qualcosa cui hai lavorato con tanto impegno diventare tangibile, misurabile. Ero più forte e i combattimenti funzionano meglio sullo schermo".

La premiere è stata dedicata alla memoria di Carrie Fisher. La storica interprete del Generale Leia è scomparsa un anno fa, dopo aver concluso tutte le sue scene. "Vorrei dedicare questa serata a Carrie" ha dichiarato il regista Rian Johnson prima della proiezione del film accolto molto positivamente da fan e critica.

Leggi anche: Star Wars: Gli Ultimi Jedi, ecco i primi commenti della stampa americana!

Johnson ha dichiarato: "Con la trilogia originale e i prequel è stato portato avanti il viaggio dell'eroe, qualcosa con cui tutti possiamo relazionarci, un'avventura divertente che ti fa uscire dal cinema con la voglia di salire su una nave spaziale giocattolo e andare su e giù nel cortile. Credo che sia la combinazione tra divertimento e dramma, volevo creare un equilibrio tra opera e spensieratezza. E' l'equilibrio raggiunto da Star Wars che rende la saga speciale".

Interrogato sul futuro del franchise, Rian Johnson anticipa che per il momento non è stato stabilito un arco narrativo. "Ci dobbiamo pensare. Sarà affascinate riflettere su questa domanda: cosa rende una storia Star Wars? Cosa dobbiamo preservare in modo che il pubblico abbia questa sensazione di familiarità? Dobbiamo capirlo."

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Mark Hamill e Lupita Nyong'o, selfie alla premiere

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, la premiere mondiale...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Obi-Wan Kenobi: A Star Wars Story, rivelata la data d'inizio produzione!
Star Wars: gli Ultimi Jedi: 7 letture per prepararsi al nuovo capitolo della saga